“È la magia di Monaco”: Pierre Gasly finalmente con il ritmo giusto



Dopo una sessione del genere, è un peccato che Gasly abbia solo 10 annie in griglia, proprio davanti al suo compagno di squadra Esteban Ocon. “In Q3, all’ultimo giro, ho urtato contro un muro alla chicane e sono finito su tre ruote. Questi sono i tipi di rischi che devi correre per puntare in alto. Era il sabato più importante della stagione e siamo riusciti a far vedere qualcosa. Adesso dobbiamo concretizzare questo risultato in gara e finire con pochi punti. » Solo per continuare a sorridere ancora un giorno.



Source link

READ  Varato l'AC 75 francese per l'America's Cup 2024

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *