“È molto arricchente”: un quindicenne francese ringiovanito in modalità scoperta a Marcoussis



Da quando Fabien Galthié ha assunto la guida della squadra francese quattro anni fa, le tournée estive sono state l’occasione per grandi cambiamenti e per la scoperta di volti nuovi. La prima settimana di lavoro a Marcoussis in preparazione ai test in Argentina (6 e 13 luglio) e Uruguay (10 luglio) non fa eccezione alla regola. Oltre ad essere privato dei Top 14 finalisti, la partenza per l’Argentina è prevista per il 26 giugno, due giorni prima della finale (il 28 a Marsiglia), il tecnico lascia a riposo i suoi dirigenti.

Dei 32 giocatori convocati questa settimana, 19 non hanno selezione. “È una sfida entusiasmanteha spiegato mercoledì l’allenatore della conquista Laurent Sempéré. I giocatori ci hanno portato tante energie anche se potevamo temere per la loro freschezza. »

« È molto arricchente. Scopriamo nuove persone, diversi ambienti di lavoro”

Baptiste Couilloud, metà mischia dei quindici della Francia

Les Baptiste Serin (30 anni, 44 presenze), Melvyn Jaminet (24/19), Arthur Vincent (24/18), Louis Carbonel (25/5), Baptiste Couilloud (26/16), Jean-Baptiste Gros (25 /27), Gaëtan Barlot (27/7) e altri Demba Bamba (26/26) servono come giocatori esperti.

“Siamo in pochi al punto di svolta che hanno familiarità con il sistema di gioco in vigore da quattro anni, per noi è più facile e ci permette di guidare i nuovi arrivatispiega il mediano di mischia Baptiste Couilloud, che aveva già vissuto tournée in Australia nel 2021 e in Giappone nel 2022 con gruppi rimescolati. È molto arricchente. Scopriamo nuove persone, ambienti di lavoro diversi, modi di lavorare cambiati anche perché stiamo arrivando alla fine della stagione, quindi lo staff sta cercando di portare un po’ più di divertimento nell’extra-rugby. Tutti abbiamo una posta personale alta in queste partite ma è bene prenderla anche con un po’ più di leggerezza. »

READ  Ancora prima nonostante la sconfitta, la Romania ci crede

Alcune sedute intense prima dell’opposizione contro la Romania

Tra i nuovi membri del gruppo, la terza fila del Castres Yann Peysson, figlio di Stéphane, che aveva giocato con Fabien Galthié a Colomiers, ha sorriso quando ha sentito la parola “luce” dopo un allenamento molto intenso, GIOVEDI. “Sono rimasto un po’ sorpreso di essere stato chiamatoha riconosciuto. Sto scoprendo un sistema nuovo, diverso da quello del club, ma ci facciamo ben guidare da giocatori esperti per posizionamenti e indicazioni. Ci adattiamo abbastanza rapidamente. »

Riunito da lunedì a Marcoussis, il gruppo si è messo subito al lavoro, con sedute ad alta intensità mercoledì e giovedì che hanno quindi tenuto fede al loro nome e hanno permesso di preparare l’opposizione guidata in programma sabato pomeriggio (15) a Marcoussis contro la Romania. . Ci sono posti da vincere.

Un gruppo che domenica verrà modificato e ampliato

Come hanno reso noto in settimana i membri dello staff, i 32 convocati questa settimana non viaggeranno tutti in Sud America. Il pilastro destro Tevita Tafafu, che non è ancora selezionabile, ad esempio, non andrà oltre questa settimana. Come fece con Emmanuel Meafou al termine del Sei Nazioni 2023, la dirigenza dei Blues comincia a integrare un elemento che potrebbe contare in futuro.

READ  I Bleues hanno perso contro i tedeschi per la prima volta nella Nations League

Per gli altri, ad eccezione dei giocatori citati da Fabien Galthié nelle nostre rubriche del 6 giugno come alcuni titolari (Nouchi, Attisogbé, Gailleton, Frisch, Berdeu e Tuilagi), questa prima settimana è quindi un’occasione per mettersi in mostra. “Questa settimana abbiamo un po’ di palle da convincere, ha riassunto mercoledì la prostituta del Racing Janick Tarrit, che è uno dei debuttanti. Io sono qui per presentarmi e prendere tutto ciò che posso. Siamo spesso in questo stato d’animo, quindi sto facendo questa prima settimana intensamente e se c’è qualcosa in più va benissimo, altrimenti peccato, avrei cercato di acquisire quante più cose possibili. »

La lista definitiva dei 42 giocatori verrà comunicata domenica pomeriggio le semifinali dei Top 14 (Tolosa – La Rochelle venerdì e Stade Français – Bordeaux sabato), i cui scenari permetteranno a Fabien Galthié e al suo staff di vedere più chiaramente le loro scelte.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *