Ecco gli alberi che non dovresti assolutamente potare ad aprile (a meno che tu non voglia ucciderli!)


Dopo lunghi mesi di rigido inverno, il mese di aprile lascia finalmente il posto ufficiale alla primavera e alle temperature più piacevoli che si stabilizzano dolcemente. Per i giardinieri che hanno fretta di preparare i futuri raccolti estivi nell'orto e di prendersi cura del giardino nel suo complesso, questo mese segna spesso l'inizio della stagione del giardinaggio. Armati di cesoie affilate, si affrettano a potare i loro alberi. Tuttavia, questa pratica ben intenzionata a volte può avere conseguenze dannose sulla crescita e sulla vitalità dei tuoi preziosi arbusti. In effetti, alcune piante lo sono particolarmente sensibile ai tagli effettuati in questo periodo dell’anno, rischiando così di subire gravi danni o addirittura di morire. Scopri i motivi per cui è fondamentale astenersi dal potare alcuni tipi di alberi in aprile e quali meritano una buona potatura.

Perché non dovresti potare alcuni alberi ad aprile?

-La mancata potatura di alcuni alberi nel mese di aprile dipende da diversi fattori cruciali per la loro salute e crescita. In questo periodo molti alberi iniziano ad emergere dalla dormienza invernale. La potatura in questo momento può quindi interrompere questo processo e causare stress inutili all'alberocompromettendone così la capacità di svilupparsi pienamente.
-Inoltre, le ferite causate da taglio lo sono punti di ingresso per malattie e parassiti. Potando in aprile, quando la linfa scorre attivamente attraverso l'albero, queste ferite potrebbero avere difficoltà a guarire efficacemente, lasciando l'albero vulnerabile alle infezioni.
-Inoltre, gli alberi appena potati possono mostrarsi di piùsiamo vulnerabili ai danni del geloancora attuale in alcune regioni della Francia.
-Anche questo può interrompe fortemente la fioritura e la fruttificazione. Per molti alberi, la potatura prima o durante la fioritura può effettivamente compromettere la loro capacità di produrre fiori e frutti. Interrompendo o rimuovendo i boccioli dei fiori, il taglio in aprile può ostacolare significativamente la crescita attiva di alcune varietà.
-Infine, una potatura troppo precoce rischia di alterare l'estetica dell'albero e di sbilanciarne la forma naturale, da qui l'importanza diattendere fino a quando non avrà terminato la sua crescita primaverile.

READ  Mathieu Van Der Poel prima della Liegi-Bastogne-Liegi: “Le batterie sono ricaricate”

Quali alberi non dovrebbero essere potati ad aprile?

Alberi di forsizia da non potare ad aprile
Forsizia, siepe di fiori gialli primaverili e campo di erba verde

Gli alberi che hai appena piantato

La potatura anticipata potrebbe rappresentare un pericolo per questi giovani alberi che non hanno non ha avuto abbastanza tempo per sviluppare un solido apparato radicale. Meglio dare loro più tempo per affermarsi.

Alberi in fiore

Un albero in piena fioritura può avere meno fiori se interrompi la fioritura con la potatura. Fai attenzione ai ciliegi in fiore o ai prunus.

Alberi che fioriscono in estate o in autunno

Per non comprometterne la fioritura, evitare di potare le magnolie sempreverdi. Allo stesso modo, segui la stessa precauzione per l'ibisco, la forsizia e persino il mirto crespo.

Alberi sempreverdi

Hanno periodi di potatura molto specifici e lo sono particolarmente sensibile al gelo. Questo vale per alcune conifere (quercia, pino, ecc.), agrumi e palme.

Alberi malati o stressati

Potrebbero verificarsi segni di malattia o stress come lesioni indebolisci ulteriormente il tuo albero.

Quali alberi dovrebbero essere potati entro la fine del mese?

foglie d'acero autunnali
Crediti: PxHere

Se alcuni esemplari in giardino possono crescere tranquillamente ancora per un po' senza richiedere il minimo intervento, altri devono invece imperativamente ricevere un taglio per fiorire meglio, vedere spuntare i frutti o anche solo mantenersi in buona salute per affrontare i mesi a venire in buona salute. Tuttavia, considera utilizzare strumenti affilati e adeguati per non danneggiare il tuo albero.

Inoltre, è fondamentale potare gli alberi da frutto (ciliegi, peri o anche meli) prima che il germoglio scoppiasse e non dimenticare di prenderti cura anche degli alberi che crescono velocemente (salici, pioppi, ecc.) per mantenerli in bella forma e non ritrovarti poi sopraffatto. Ricordatevi inoltre di potare i vostri arbusti a fioritura primaverile non appena la fioritura termina, per una crescita riuscita e una fioritura abbondante senza danneggiare i vostri alberi (lillà, ecc.). Infine, è meglio potare gli alberi decidui (acero, corniolo o tiglio per esempio) per liberarli dai rami potenzialmente morti, malati o danneggiati. Ciò consentirà anche all'albero di avere una struttura estetica.

READ  Debriefing di lunedì: Lens, Rennes e Brest rallentate nella corsa per l'Europa

Per quanto riguarda il taglio delle siepi, ricordiamo che l'Ufficio francese della biodiversità (OFB) sconsiglia vivamente di farlo dopo il 15 marzo. Per gli agricoltori questa pratica è vietata addirittura dalla loi tra il 16 marzo e il 15 agosto. In modo da rispettare il periodo di nidificazione degli uccelli e la biodiversitàquindi evitare la potatura durante questo periodo chiave.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *