Edin Terzic prima di PSG-Dortmund: « Se necessario correremo 20 chilometri in più »



Durante la vittoria all'andata a Dortmund (1-0) sul prato del Signal Iduna Park i giocatori del Borussia hanno corso 120 chilometri, ovvero 10 in più dei parigini. “Se necessario, correremo altri 20 chilometri. Abbiamo un grande obiettivo, un grande sogno. Siamo arrivati ​​così, alle semifinali di Champions League »ha spiegato lunedì Edin Terzic in una conferenza stampa.

“Abbiamo parlato di favoriti prima, se si trattasse di favoriti non saremmo qui. Siamo qui perché abbiamo fatto tante cose buone”, Ha aggiunto. La settimana scorsa, “abbiamo provato qualcosa di diverso, non giocando in difesa ma trovando spazi per creare duelli e occasioni”ha sviluppato il tecnico tedesco.

“Abbiamo grande rispetto non solo per l’avversario, ma anche per il compito che ci aspetta. Il progetto del PSG è costruito da diversi anni per vincere la Champions League, quello è il loro grande obiettivo. È la loro missione e noi abbiamo un grande sogno che vogliamo realizzare”, Terzic ha detto. Prima di aggiungere: « Sappiamo che ci servirà un mix identico a quello dell'andata, indipendentemente da come giocheranno. Dovremo essere altrettanto coraggiosi e resilienti. Dobbiamo portare rispetto, ma anche la gioia di aver realizzato qualcosa di grande. Questa è la nostra missione. »

READ  Oklahoma City travolge i Pelicans al primo turno dei playoff NBA

Il difensore Mats Hummels, che mercoledì scorso è riuscito a controllare Kylian Mbappé, ha ritenuto che il BVB ne avesse bisogno “prendere il controllo della palla”non farlo “dare possibilità di segnare” all'attaccante del PSG. “Abbiamo fatto una buona partita la scorsa settimana, che ci ha dato questo piccolo vantaggio, con il quale inizieremo la partita (…). Abbiamo potuto trarre tanti aspetti positivi dall'andata, ma abbiamo subito detto che una prestazione identica a quella della scorsa settimana non sarebbe bastata per arrivare in finale.e ha avvertito Terzic.

“Vedremo che storia ci offrirà la partita, ma siamo pronti a tutto. Abbiamo fatto delle cose così buone in questa stagione che sarebbe un peccato fermarci. Visto che siamo già qui, tanto vale migliorare ulteriormente. Siamo qui per guadagnare questo biglietto (per Wembley, 1 giugno)”, ha concluso l'allenatore del Borussia.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *