Elon Musk evoca una “arca spaziale” per salvare la specie umana


Qualche settimana fa, durante una presentazione, Elon Musk ha sollevato la possibilità di un santuario umano nello spazio in caso di grave disastro sulla Terra. In realtà si tratta di una sorta di estensione del progetto di esplorazione e colonizzazione del pianeta Marte.

Elon Musk vuole rendere la vita multiplanetaria

Cosa succederebbe se un paese iniziasse una guerra nucleare totale sulla Terra? Il nostro pianeta avrebbe buone probabilità di diventare inabitabile. Tuttavia, la minaccia è molto reale, dato l’attuale contesto geopolitico. Per Elon Musk l’urgenza è finalizzare la sua ormai famosa Starship. In effetti, se la macchina fosse stata inizialmente progettata per aumentare il numero di viaggi degli astronauti verso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS), potrebbe farlo diventare una “arca spaziale”.

All'inizio di aprile 2024, Elon Musk ha parlato da Starbase, il centro di lancio di SpaceX (guarda il video a fine articolo). Ha ricordato che un'eventuale guerra totale potrebbe mettere in pericolo la vita sulla Terra e ha parlato dell'urgenza di rendere la vita multiplanetaria. In altre parole, è una domanda estendere in modo sostenibile la vita ad almeno un altro pianeta. Tuttavia, il primo pianeta interessato da un simile progetto sarebbe Marte.

Elon Musk ha comunque escluso la possibilità di abbandonare la Terra e ha specificato che è necessario garantire che essa rimanga vivibile il più a lungo possibile. In altre parole, il boss di SpaceX vuole mettere insieme una sorta di piano B nel caso in cui gli eventi sulla Terra sfuggano al controllo umano.

READ  Frutto di 250 anni scoperto nella cantina di George Washington
Personalità delle colonie su Marte
Illustrazione di una base marziana. Crediti: Petrovich9 / iStock

Un progetto al momento impossibile

È quindi possibile immaginare un'astronave che effettua navette tra la Terra e Marte per trasportare gli esseri umani lì. I quali ? Questo è un altro argomento. Inoltre la questione principale di un'iniziativa del genere è nota già da molto tempo: come generare un processo di terraformazione su questo pianeta per renderlo più vivibile per gli esseri umani?

E che dire della Luna? Per Elon Musk questo non è possibile. Stimò infatti addirittura che si trattasse di una colonia lunare avanzata non poteva diventare un rifugio per l’umanità. Il motivo principale, secondo lui, è che i responsabili dell’apocalisse nucleare sulla Terra potrebbero attaccare anche la Luna.

Se gli interventi del boss di SpaceX fanno spesso sorridere, l'idea di fondare una colonia su Marte è tutt'altro che inverosimile. C'è infatti numerose opere che trattano l'argomento in diversi aspetti. Queste ricerche e riflessioni riguardano, tra le altre cose, l’edilizia abitativa, la sostenibilità, Autonomia energetica ed alimentarel'uso delle risorse locali e le leggi che avrebbero governato questa nuova società.





Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *