Emma Raducanu elimina Maria Sakkari e avanza alla seconda settimana di Wimbledon



Una semifinale a Nottingham, seguita da un quarto di finale a Eastbourne, aveva sparso la voce, ma c’era un’enorme differenza tra questi buoni risultati e una seconda settimana a Wimbledon. Questa, però, è la prestazione che Emma Raducanu (oggi 135esima al mondo) ha firmato venerdì, peraltro dominando ampiamente Maria Sakkari (9a), 6-2, 6-3, sul Campo Centrale.

La britannica si qualifica così per il suo secondo ottavo di finale a Wimbledon (dopo il 2021) e il terzo della sua carriera nel Grande Slam. L’ultima volta è stato agli US Open 2021 e l’allora adolescente ha vinto il titolo.

Il favorito degli ottavi

Raducanu deve gran parte del suo successo all’estrema qualità della risposta al servizio, che ha messo costantemente alle calcagna la greca e l’ha costretta a commettere sei doppi falli. Ha anche respinto i sette break point ottenuti da Sakkari, molto poco ispirata.

Negli ottavi di finale, la beniamina di Wimbledon affronterà la neozelandese Lulu Sun, 123esima al mondo. Con buone possibilità di arrivare ai quarti.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *