Emmanuel Mayonnade, allenatore del Metz: “È un piccolo passo verso il titolo”



Pablo Morel, allenatore del Brest, dopo la sconfitta interna contro il Metz (19-24) Mercoledì sera : “È difficile dire una sensazione. Le delusioni sono diverse ma è stata una bellissima partita, eravamo lì, abbiamo lottato. È sempre frustrante. Non si può sperare di meglio quando un portiere fa così tante parate (Hatadou Sako, 14 parate per il Metz). Ma mantenendo il Metz a 23 gol, non sono molte le squadre in grado di riuscirci. Se credessi ancora nel titolo? Certo ! Altrimenti potresti anche smettere subito. Dobbiamo rialzarci, vincere le ultime tre partite. Forse la posta in gioco e il ritmo hanno dato peso all'attacco. Rifiutiamo le situazioni. Nel secondo tempo le palle erano un po' pesanti. »

Emmanuel Mayonnade, allenatore del Metz: “Sono molto orgoglioso perché è stata una partita molto impegnativa, non sempre tutto è andato per il verso giusto. Il primo tempo non è stato in linea con la nostra voglia di giocare, eppure a metà tempo eravamo in 11 ovunque. Ci addormentiamo. Nella ripresa abbiamo gradualmente preso il sopravvento. Tutti i nostri secondi periodi sono migliori del primo adesso. È un piccolo passo avanti verso il titolo. »

Hatadou Sako, portiere del Metz (14 parate): “È stata una partita impegnata. Le nostre partite non sono uguali. La forza che abbiamo in questa stagione è che stiamo ritrovando dinamismo. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *