Evenepoel e Roglic tornano al Critérium du Dauphiné, Vingegaard troppo vicino



Ritorno in gara per Remco Evenepoel e Primoz Roglic. I due corridori, vittime diuna terribile caduta durante il Tour du Pays Basque in compagnia di Jonas Vingegaard all'inizio di aprile, parteciperà al Critérium du Dauphiné (2-9 giugno). Gli organizzatori della corsa hanno confermato anche l'assenza del danese, due volte vincitore del Tour de France.

Il Delfinato, prova generale prima del Tour de France (29 giugno-21 luglio), avrebbe dovuto offrire una formidabile battaglia tra questi tre uomini, mancando solo Tadej Pogacar, impegnato a vincere il Giro d'Italia questo fine settimana. chiamata. Alla fine sarà un duello semplice.

Se Roglic, vittima di ustioni e graffi, si è ripreso abbastanza velocemente, Evenepoel e Vingegaard hanno riportato fratture multiple. Il belga si è ripreso più velocemente e gareggerà alla sua seconda gara in Francia quest'anno dopo la Parigi-Nizza, dove ha dominato nettamente Roglic (2° dietro Matteo Jorgenson, rispetto al 10°).

Come ha annunciato il suo manager Merjin Zeeman all'inizio di maggio, Vingegaard, non è nell'elenco degli iscritti per il Delfinato, vinto l'anno scorso. Il danese è tornato in moto solo il 7 maggio. È stato visto questa settimana allenarsi a Maiorca, ma la sua presenza al Tour de France non è affatto garantita in questo momento. In sua assenza, il team Visma-Lease a bike punterà nel Delfinato sugli americani Sepp Kuss, vincitore dell'ultima Vuelta, e Matteo Jorgenson, incoronato alla Parigi-Nizza di marzo.

READ  Le cinque novità del Roland-Garros quest'anno



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *