Félix Lebrun e i Blues testano il tavolo olimpico del 2024



Si chiama “Rainbow II”, con la superficie nera, come il terreno che calcheranno i giocatori di ping pong della Porte de Versailles quest'estate, durante i Giochi Olimpici di Parigi (26 luglio-11 agosto). Il tavolo da ping pong olimpico è stato consegnato dalla Federazione francese la settimana scorsa a Montpellier, dove la squadra maschile francese (Félix e Alexis Lebrun, Simon Gauzy) ha potuto testarlo.

« Per noi è molto importante perché nel ping pong i tavoli e le palline sono diversi, spiega Félix Lebrun, numero 5 del mondo. Ogni marca cambia le condizioni di gioco, se il tavolo scivola, se si attacca di più… Bisogna arrivare a Parigi con il massimo allenamento possibile. »

Il Rainbow II, accompagnato dal “R1818” per la sala allenamenti, è fornito dal marchio cinese DHS, che ha equipaggiato i Giochi Olimpici di Pechino 2008 e Londra 2012, e cinque edizioni dei Campionati del Mondo tra il 2010 e il 2017. arriverà da un altro marchio cinese, Double Fish (modello PAR 40+***).



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *