Felix Mory ai margini della top 10, Robin Williams leader



Felix Mory si avvicina sempre più alla top 10. 22° alla fine della classifica, il francese ha segnato un punteggio di 69 risalendo al 13° posto (-7 in totale) ed è ora solo di poco dietro al 9° posto. Se ha commesso un errore tre volte (a 7, 8 e 12) questo sabato, il vincitore del Dormy Open, nel maggio 2021, ha resistito e ha fatto cinque birdie che gli hanno permesso di restituire una terza carta di fila sotto s. Anche il suo connazionale Romain Wattel ha battuto per la terza volta in tre giorni il campo del Golf Resort Kaskáda. Autore di un record di 70 (quattro birdie, tre spauracchi), il 33enne si classifica 20° (-6).

Tra gli altri rappresentanti francesi ancora impegnati in Repubblica Ceca, Alexander Levy si è dovuto accontentare del pari in questo terzo turno e si trova in 27esima posizione (-5 totale). Ben lanciato, grazie a tre birdie segnati nelle sue prime sei buche, il nativo di Orange, negli Stati Uniti, poi si è fermato e ha concesso tre spauracchi. Pierre Pineau e Maxence Giboudot sono 43esimi (-3). Sono davanti ad Andoni Etchenique, 54esimo (-1). Pur rimanendo su un buon giro di 66, Robin Sciot-Siegrist ha faticato durante la commovente giornata, conclusa con 76 tiri (sei spauracchi, un birdie). Scende quindi al 56° posto (per totale).

Williams ha tre colpi di vantaggio sul suo primo inseguitore, Ben Schmidt (-11 in totale). L'inglese ha approfittato di questo terzo giro per riposizionarsi realizzando uno splendido 65 (sei birdie, di cui quattro nelle prime quattro buche), senza commettere il minimo errore. Hamish Brown, Conor Purcell e Jannik De Bruyn occupano attualmente il terzo posto del podio (-10).

In testa venerdì sera, il tedesco non è riuscito a mantenere la rotta e ha registrato un punteggio di 74 (quattro birdie, tre spauracchi, un quadruplo spauracchio a 2). David Borda, Tomas Gouveia e Lucas Bjerregaard sono al 6° posto (-9). La top 10 è completata da un quartetto che condivide la 9a posizione (-8). Lì troviamo Tapio Pulkkanen, Jack Senior, Timon Baltl e Angel Ayora.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *