Finalmente un po’ di riposo per la squadra olimpica francese



Il torneo olimpico inizierà tra un mese, il 24 luglio, e Thierry Henry potrà preparare pacificamente le sue truppe. A riprova, solo questo venerdì… Il gruppo era giunto il giorno aperto ai media. Una giornata (ancora) intensa per i giocatori: era la fine della prima settimana di preparazione e lo staff non li ha risparmiati.

Al mattino il menu prevedeva una sessione di corsa di un’ora. Il pomeriggio è stato caratterizzato da esercizi con palloni (tori, giochini) e da un’opposizione di 17 minuti (1-1), scandita dalla voce di Gérald Baticle, assistente di Henry.

Lanciato da Gaël Clichy, vice responsabile della difesa, Arnaud Kalimuendo trova Michael Olise per il primo gol delle pettorali rosse. Schierato a sostegno della coppia Lacazette-Mateta in un 4-4-2 a quadri, Rayan Cherki ha ottenuto un rigore, trasformato dall’attaccante del Crystal Palace.

Messo sullo sfondo, piuttosto in osservazione, Thierry Henry si è preso il tempo per consigliare Enzo Millot (Stoccarda) poi Désiré Doué (Rennes). Lunedì la piccola truppa si ritroverà, finalmente al completo: è atteso Andy Diouf (Lens), rientrato dalle vacanze dopo aver partecipato al torneo Maurice-Revello con gli Under 20.

READ  Carlo Ancelotti (Real Madrid) prima della finale di Champions League: “Soffriremo e lotteremo”



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *