Fine dell’avventura per Nicolas Batum con i Sixers, James Harden allunga ai Clippers


Fine dell’avventura per Nicolas Batum a Philadelphia selon L’Atletico. Arrivato ai Sixers nell’ambito di uno scambio con i Clippers per la cessione di James Harden, il capitano dei Blues avrà trascorso una sola stagione con la maglia della franchigia della Pennsylvania, eliminata 4-2 dai Knicks al primo turno play-off. La scorsa stagione ha giocato 60 partite in NBA, segnando una media di 5,3 punti e 2,1 assist.

James Harden rimane a Los Angeles. Sempre secondo L’Atletico, l’MVP della stagione regolare 2018 ha firmato nuovamente per due stagioni con i Clippers, franchigia in cui già militava lo scorso anno, per un contratto da 70 milioni di dollari in due anni. Questo nuovo contratto prevede una “player option” per il secondo anno che gli permetterà di testare ancora una volta il mercato, tra un anno.

Chris Paul non viene trattenuto dagli Warriors

Da parte sua, Chris Paul non è stato trattenuto dai Golden State Warriors. La squadra e Paul avevano precedentemente concordato di rinviare la loro decisione da venerdì a domenica ed è stato quindi domenica che « CP3 » si è ritrovato free agent dopo che la sua squadra ha deciso di non attivare la sua « team option » (possibilità di attivazione di un franchising, o no, l’ultimo anno di contratto dei suoi giocatori).



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *