Fine stagione per Emmanuel Meafou (Tolosa)?



I risultati delle visite mediche sono usciti questo mercoledì e non sono necessariamente molto rassicuranti per i tanti giocatori usciti infortunati dalla furiosa rissa combattuta sabato scorso dallo Stade Toulousain faccia al Leinster (31-22 ap), nella finale di Coppa dei Campioni. Il giocatore più colpito è Emmanuel Meafou, seconda linea, vittima sia di una commozione cerebrale che di un grosso strappo al tendine del ginocchio.

A meno di un miracoloso recupero, il colosso di origini australiane non dovrebbe riuscire a tornare in tempo per giocare la fase finale della Top 14, per la quale il suo club è già qualificato. Per il centro Pita Ahki e il tallonatore Julien Marchand, invece, nulla è ancora finito. Le risonanze magnetiche effettuate dai due giocatori hanno rivelato una distorsione alla caviglia per uno (Marchand) e un infortunio all'adduttore per l'altro (Ahki). Entrambi dovranno sottoporsi, nella migliore delle ipotesi, a un periodo di trattamento di tre settimane, prima di poter sperare di tornare alle competizioni. Non dovremmo quindi rivederli prima delle semifinali di Campionato (21 e 22 giugno).

Ritorno dei placini agli allenamenti collettivi

Josh Brennan, vittima di una commozione cerebrale, è già fuori dalla partita contro La Rochelle questa domenica. Dovrà seguire un periodo di riposo di dodici giorni prima di riprendere gli allenamenti. Infine, Richie Arnold, espulso questo sabato per un nulla osta pericoloso, comparirà davanti alla commissione disciplinare dell'EPCR a metà della prossima settimana. Come Antoine Dupont (che partecipa al Torneo Madrid 7), anche lui non sarà disponibile per affrontare le Maritimes domenica. Da notare anche che Matthis Lebel, uscito molto male dal duello contro il Leinster, è stato lasciato a riposo questo mercoledì.

READ  Con l'Austria, attenzione al calcio d'inizio

Buone notizie comunque: lo Stadium ha recuperato il versatile pilastro Marco Trauth, reduce da un trauma cranico, la seconda linea Clément Vergé, guarito dalla contusione alla spalla, e anche la terza linea Alban Placines, che sta lentamente tornando a giocare in gruppo allenamento tre mesi dopo l'infortunio al ginocchio sinistro (rottura parziale del legamento esterno).



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *