Florent Manaudou lascia il segno nell'incontro del Lione



COME al Giant Open di marzo a Nizza, Florent Manaudou è arrivato venerdì all'incontro di Lione, proveniente dal Sud Africa. Nella sua regione natale, il campione olimpico vuole trovare dei punti di riferimento, in vista dei Campionati francesi di Chartres (16-21 giugno), qualificazioni ai Giochi Olimpici di Parigi 2024.

Venerdì, nelle manche dei 50 metri, ha dimostrato di prendere slancio con il buon tempo di 21''71, tempo che non raggiungeva dai Campionati di Francia di Rennes nel 2023.

Sabato ha continuato con le manche dei 100 metri. Ad ogni uscita il “Gorilla” si cimenta sulla distanza per una possibile staffetta 4×100 mista ai Giochi Olimpici. Ha fatto segnare il miglior tempo della serie in 49”97. Maxime Grousset ha ottenuto il tempo di 50''53.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *