Florent Manaudou miglior tempo della serie ma perde la finale dei 50 metri farfalla ai Campionati di Francia



Florent Manaudou ha ottenuto il miglior tempo nella serie dei 50 metri farfalla questa domenica all'apertura dei Campionati di Francia a Chartres. In 22”87 è arrivato addirittura a 3 centesimi dal suo miglior tempo. “Sono passati nove anni, ha reagito il colosso 33enne. Volevo nuotare sotto i 23''2, nuotare bene ed essere rilassato prima della gara. È stato fatto, meglio di quanto pensassi. » Se esitava a 40 metri, Manaudou alla fine non prendeva fiato. « (L'obiettivo)è stato per scioccare un po' il corpo ed entrare nella competizione.ha aggiunto, ricordando che non avrebbe preso parte alla finale.

Aveva appena commentato la sua gara nella zona mista quando è arrivato Maxime Grousset. “Allora, sei in buona forma Flo”ha gridato il campione del mondo dei 100 metri farfalla, che aveva appena vinto la sua serie in 22”89. “Ti ho fregato per 2 centesimi, – rispose divertito Manaudou. È stato molto bello poter fare una prima gara del genere, partecipare alla competizione, salutare i miei genitori, la mia ragazza… È stato bello. »

Kirpichnikova e Bonnet in prima linea

Maxime Grousset, dal canto suo, lo ha precisato«con Michel (Chrétien, il suo allenatore)volevamo solo preparare le prime 50 delle 100 pappe, per non iniziare troppo”. Entrambi sanno che l'evento non è olimpico. “Non mi impegno molto per farlo, ha aggiunto Grousset, che ha esitato a tuffarsi a causa di una falsa partenza di Mehdy Metella. E' una bella prova. È piuttosto emozionante. Forse questo ci permette di incanalare un po’ le nostre forze. » Se il suo allenatore avrebbe preferito che non intraprendesse la distanza, Maxime Grousset ha voluto divertirsi e spera di vincere, o addirittura avvicinarsi al suo record francese (22''72).  » Si può fare. Non sono molto lontano. »

READ  Quattro francesi nella top 10 dopo la seconda prova del Vaudreuil Golf Challenge

Prima dell'ingresso dei due forti giocatori dei Blues, la fase di qualificazione ai Giochi Olimpici di Parigi era iniziata a rilento. Qualche ora dopo il record del mondo ottenuto nelle semifinali dei 100 metri farfalla da Gretchen Walsh (55''18), durante i Trials statunitensi di Indianapolis, Marie Wattel ha sorpreso se stessa… nel modo sbagliato facendo segnare, sicuramente il miglior tempo, ma un piccolo 58''74. Anastasiia Kirpichnikova ha preso il comando nei 400 metri (4'10''00), mentre Charlotte Bonnet ha preso il comando nei 100 rana in 1'7''75.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *