“France Télévisions ci ha già chiesto delle partite” per il Mondiale 2026



Con sorpresa di tutti, M6 ha annunciato l'acquisizione, il 7 marzo, delle partite in chiaro dei Mondiali 2026 e 2030. Una bella mossa, sotto il naso di TF1, per una cifra stimata in 120 milioni di euro a montaggio. Con possibilità di sublicenziare le riunioni. Durante un pranzo con l'associazione dei giornalisti dei media (AJM), Nicolas de Tavernost, presidente del M6, che sarà sostituito prima della fine del mese da David Larramendy, direttore pubblicitario del gruppo, ha annunciato di avere un'offerta per le partite di i prossimi Mondiali. “France Télévisions ci ha già chiesto delle partite, rivela. Abbiamo tempo. Io sono più favorevole a mantenerli. Ho detto loro che stavamo pensando perché sono sempre gentile con le persone che scrivono educatamente. Laurent-Éric Le Lay (il direttore delle acquisizioni sportive per i canali pubblici) è una persona seria e ragionevole, con la quale andiamo molto d'accordo. Analizzeremo la situazione quando sarà il momento. E il mio successore deciderà. »

Nicolas de Tavernost assicura inoltre che prima avrebbe voluto un accordo con TF1, ma che non è stato possibile. “Quando il presidente Belmer (Rodolphe Belmer, presidente della TF1) arrivato, mi sono offerto di condividere (Coppa del Mondo 2026 e 2030). Ci pensò su e alla fine disse: “Sono disponibile, ma con vantaggi per TF1”. Alla fine gli fu offerta una quota. All’ultimo momento ha detto no alla condivisione. Da questo ho dedotto che non voleva i Mondiali… Allora ci siamo detti: « andiamo lì ». Pensava di essere tutto solo… Non si deve dire che non lo volessero. Non potevano fare un'offerta migliore. Anch'io posso sempre dire che non volevo quando non posso. La prima offerta che abbiamo fatto è stata quella giusta. La verità è che il nostro concorrente (TF1) non credevo che saremmo andati lì. Bisogna dire le cose semplicemente… »

READ  Martigues cade a Nancy e lascia scappare Niort per la salita

Si dice anche sicuro di non aver corso alcun rischio finanziario in questa faccenda. “Non ho preoccupazioni sulla redditività del Mondiale su M6”, conclude.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *