Francia battuta in finale



Un ultimo colpo crudele per la squadra francese. E se Arthur Thieffry, il portiere dei Blues, si è tuffato sulla destra, Kane Russell ha segnato il gol che ha regalato la vittoria alla Nuova Zelanda nella finale della Coppa delle Nazioni, giocata questa domenica a Gniezno (Polonia).

Una finale che ha però dimostrato la solidità degli azzurri e che consentirà loro di avvicinarsi con grande fiducia ai Giochi Olimpici. Dopo aver eliminato il Sudafrica negli ultimi secondi (2-1), gli uomini di Frédéric Sé sono riusciti a resistere ai neozelandesi per tre quarti del tempo. Ed è a soli 8 minuti dalla fine dei tempi regolamentari che i Blacks riescono ad aprire le marcature. Cinque minuti dopo, Victor Charlet ha pareggiato, segnando il suo 7° gol nella competizione e aggiudicandosi il titolo di miglior regista di questa Coppa delle Nazioni.

Purtroppo, sull'1-1 al fischio finale, le due squadre hanno dovuto impegnarsi in una sessione di shoot out. Gli insuccessi di Brieuc Delemazure e Thimothée Clément hanno messo i francesi in una situazione delicata, che hanno quindi perso 3 a 4 in questa sessione.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *