Gaël Monfils eliminato in partenza da Thiago Monteiro al Masters 1000 di Roma



Gaël Monfils e Roma non sono propriamente “dolce vita”. Nonostante un ottimo inizio nell'Italian Masters 1000 (metà nel 2006), il francese non ha mai più brillato tra assenze e sconfitte fin dalle prime fasi del torneo. Questo mercoledì, la maledizione delle iscrizioni mancate è continuata e Monfils ha perso contro il qualificato Thiago Monteiro (6-2, 7-5). Non vince una partita a Roma dal 2012.

Monfils ha faticato a trovare il ritmo in questa partita, colto a freddo da un brasiliano molto solido che ha gestito il riposo in avvio di gara. Il seguito è stato altrettanto difficile, come questo più che delicato gioco al servizio con, nel menu, tre doppi falli e un errore diretto per offrire al mancino avversario un notevole vantaggio nel punteggio. Il francese ha provato a fare violenza, ottenendo un break mentre il rivale stava servendo al primo turno, ma la reazione è stata troppo tardi.

Seconda sconfitta al primo turno consecutivo

D'altra parte, gli ha permesso di lanciare molto meglio il secondo atto dove c'era un duello più intenso. Monfils ha addirittura fatto vibrare le tribune lanciando un razzo lungo la linea con un dritto. Ma anche se sembrava avere più controllo in campo, ha perso il servizio sul 5-5 per uno shutout e Monteiro si è affrettato a concludere con ottimi risultati. Appesantito dai suoi errori, soprattutto sul dritto (17 errori diretti), il francese si arrende una seconda battuta d'arresto al primo turno dopo Madrid. Non è l'ideale perché il Roland-Garros si avvicina.

READ  Sam Bennett vince una 4a tappa e la classifica generale dei Quattro Giorni di Dunkerque



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *