Gaëlle Mignot (allenatore dei Bleues): “Non giudicate il torneo solo da questa partita”



Gaëlle Mignot (allenatrice della squadra femminile francese, dopo la sconfitta dei Les Bleues contro l'Inghilterra 21-42): “Non giudicheremo il nostro Torneo solo in base a questa partita. L'avventura sta prendendo forma. Il risultato è di grande impatto. Devi usarlo. I nostri giocatori sono resilienti. Non ci arrenderemo, torneremo, siamo cresciuti. Devi prenderti il ​​tempo. Siamo convinti che potremo recuperare il ritardo in 18 mesi. Abbiamo vinto più di quanto pensiamo in questo Torneo. Ci rendiamo conto che è possibile. Torneremo a lavorare alla grande. Non ci arrenderemo fino al 2025. Il Mondiale rimane il nostro obiettivo. »

David Ortiz (allenatore della squadra femminile francese): “Siamo convinti del nostro progetto, i risultati sono positivi. Se otteniamo il controllo sui momenti chiave, l’aspetto non è più lo stesso. Ci nutriremo, continueremo a crescere, il progetto sta procedendo forte. Oggi nel nostro campo l’alto livello richiede maestria, a noi è mancata. Pensiamo che questo possa essere risolto. Vediamo il potenziale della squadra. Vediamo l'anima in più. Abbiamo perso la partita nei momenti chiave, ma l’importante è altrove. Il rugby può andare molto velocemente in una direzione o nell’altra. Non temiamo questo tipo di divario. Stiamo andando avanti. Stiamo costruendo. »

« Il fatto che ci sia tanta gente allo stadio ci incoraggia ad andare avanti e ad affrontare queste grandi partite »

READ  Julian Alaphilippe mette fine al suo periodo di siccità vincendo la 12a tappa del Giro

Manaé Feleu, capitano dei Bleues

Manaé Feleu (capitano della squadra femminile francese) : “Ci sono sfuggiti alcuni dettagli. C'è qualcosa di buono da portare via da questa partita. Continuiamo a crescere. Rispetto allo scorso anno abbiamo saputo reagire. Il fatto che ci sia tanta gente allo stadio ci incoraggia ad andare avanti e ad affrontare queste grandi partite. Ringraziamo il pubblico. Sulla gestione delle emozioni siamo cresciuti. Eravamo più sereni e con la testa fresca. Anche a 14 anni non abbiamo concesso molti punti. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *