Giocatori di tennis che non ci aspettavamo vincessero alle Olimpiadi



Marc Rosset, vincitore sulla terra battuta di Barcellona nel 1992

Non molti avrebbero scommesso una peseta su questo grande jig (2,01 m) proveniente dalla Svizzera. In una competizione catastrofica in cui solo due delle prime 12 teste di serie raggiungono i quarti, Marc Rosset, 44 annie mondo, ripercorre la sua strada, spilla 4 belle lame del circuito (Courier, Ivanisevic, Ferreira, Sanchez) e stremato nel finale, davanti al suo pubblico, il barcellonese Jordi Arrese (30e mondiale) in cinque set (tutte le partite verranno quindi giocate al meglio dei cinque set). Un certo gusto per la terra battuta che confermerà con una semifinale al Roland-Garros quattro anni dopo.

Nicolas Massu, la doppietta olimpica di Atene nel 2004

Dal ritorno del tennis ai Giochi Olimpici, è l'unico uomo ad aver vinto le Olimpiadi di singolo e doppio nello stesso anno (Nadal è stato campione olimpico nel singolo nel 2008 e nel doppio nel 2016). Nicolas Massu, terrestre puro, reduce da due sconfitte nei primi turni a Cincinnati e Toronto, ha giocato i tornei della sua vita sul cemento di Atene battendo in finale Kuerten, Moya e Fish in 5 set. Il giorno prima, con il suo connazionale Fernando Gonzalez, avevano risparmiato quattro match point per vincere la prima medaglia d'oro olimpica nella storia del Cile.

READ  Martin Terrier (Rennes) atteso questo giovedì a Leverkusen (Calcio)

Ting Li e Tiantian Sun più forti di Serena Williams e Chanda Rubin ad Atene 2004

Puoi avere quattro sconfitte di fila, non giocare insieme da quasi due mesi e vincere comunque il miglior torneo della tua carriera. È quello che è successo a Ting Li e Tiantian Sun ad Atene nel 2004. Le cinesi, testa di serie numero 8 del doppio femminile, non hanno mollato molto al primo turno contro Venus Williams e Chanda Rubin, che ha sostituito Serena. Tuttavia si sono tolti dai guai in tre set e, lanciati, hanno rubato la medaglia d'oro con sorpresa di tutti. Fianco a fianco vinceranno otto titoli di seconda classe e una corona olimpica. Vai a capire.

Monica Puig, l'impresa storica per Porto Rico a Rio nel 2016

Sul GreenSet di Rio, nel 2016, la portoricana Monica Puig, 34 annie mondo, gioca da protagonista e realizza il suo sogno silurando tre vincitrici del Grande Slam, Garbine Muguruza, Petra Kvitova e poi Angelique Kerber in finale. A 22 anni vinse la prima medaglia d'oro per Porto Rico. Quello che avrà 27 annie il mondo al suo meglio non confermerà mai questa impresa. Minata dagli infortuni, andrà in pensione nel giugno 2022, all’età di 28 anni. Non sarà mai andata oltre l'ottavo posto in uno Slam (unico a Wimbledon nel 2013).

READ  Programma tv calcio: a che ora e su quale canale vedere le partite di stasera (21 giugno 2024)?



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *