Giro: ritardata la partenza della 16ª tappa, percorso accorciato causa meteo



L'inizio della 16a tappa di Giroche avrebbe dovuto lasciare Livigno e raggiungere Santa Cristina Valgardena questo martedì, subirà un ritardo dopo molta confusione sul suo svolgimento mentre i corridori minacciavano di non partire a causa delle difficili condizioni meteorologiche.

« Non capisco la situazione. ha reagito il indossatore della maglia rosa Tadej Pogacar al microfono di Eurosport. Quello che vedo è che il tempo è terribile. Penso che andare in discesa sarebbe molto pericoloso. Accorciare il passo sarebbe bene. Non è una buona idea andare lassù. Se vogliono che scappiamo, lo farò. »

Questa tappa di montagna, lunga 206 chilometri, doveva partire alle 11:20 (partenza fittizia) dalla stazione sciistica lombarda, ma i corridori hanno chiesto di abbreviarla e posticipare la partenza, ai piedi della discesa del primo passo quel giorno, al Giogo di Santa Maria, dove nevicava.

I corridori dovrebbero effettuare la partenza fittizia alle 11:55 in modo che “l’organizzazione ha le immagini della partenza” Lo afferma Benjamin Thomas ai microfoni di Eurosport, mentre la partenza vera e propria dovrebbe essere data alle 13.58 da Prato, per una tappa che sarà quindi di circa 130 km.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *