Gjert Ingebrigtsen, il padre di Jakob, Henrik e Filip, incriminato per violenza domestica



La polizia norvegese ha annunciato lunedì l'incriminazione per violenza domestica di Gjert Ingebrigtsen, padre ed ex allenatore di Jakob Ingebrigtsen, campione olimpico dei 1500 metri, contro uno dei suoi familiari. Jakob Ingebrigtsen e due dei suoi fratelli, anch'essi atleti, Henrik e Filip, hanno fatto scalpore lo scorso ottobre accusando il padre di violenza in un articolo pubblicato sulla stampa. “Siamo cresciuti con un padre molto aggressivo e controllante, che ha usato violenza fisica e minacce come parte della sua educazione”hanno scritto sul giornale La passeggiata del mondo (VG), affermando che sono ancora abitati da a «malessere» e dal  » Paura « .

La polizia, che aveva aperto un'indagine, ha deciso di incriminare Geir Ingebrigtsen per il caso di maltrattamenti nei confronti di uno dei suoi parenti, ha detto lunedì in un comunicato stampa. Secondo i media norvegesi l'episodio in questione non riguarda il trio di atleti ma un altro fratello minore. Per un periodo di quattro anni, dal 2018 al 2022, Gjert Ingebrigtsen lo avrebbe malmenato, insultato, minacciato, colpito in faccia con la mano o con un asciugamano.

La polizia della regione sud-occidentale della Norvegia, da cui proviene la famiglia, afferma di aver chiuso gli altri episodi su cui hanno indagato, per mancanza di prove o per prescrizione.

READ  La FIFA propone l'istituzione di sanzioni obbligatorie per combattere il razzismo

Gjert Ingebrigtsen ha iniziato ad allenare Narve Gilje Nordås,

Gjert, che ha allenato i suoi figli fino alla loro rottura dopo le Olimpiadi di Tokyo del 2021 – dove Jakob ha vinto il titolo – ha sempre negato le accuse contro di lui. “Per quanto riguarda i casi chiusi, siamo d’accordo che non ci sono prove che dimostrino che Ingebrigtsen abbia commesso alcun illecito, ha commentato lunedì il suo avvocato John Christian Elden. Del resto Ingebrigtsen contesta la descrizione dei fatti su cui si basa l'accusa e quindi non ammette la sua colpevolezza. »

Campione olimpico in carica e grande speranza per una medaglia ai Giochi Olimpici di Parigi quest'estate, Jakob Ingebrigtsen, 23 anni, è il fratello di maggior successo, anche lui con un doppio titolo di campione del mondo sui 5000 metri nel 2022 e 2023. I suoi fratelli Henrik, 33 anni, e Filip, 31 anni, sono stati campioni europei dei 1500 metri nel 2012 e nel 2016.

Una volta completata la rottura con loro, Gjert Ingebrigtsen iniziò ad allenare un altro corridore norvegese, Narve Gilje Nordås, provocando tensioni tra quest'ultimo e i tre fratelli nonché all'interno della Federazione norvegese di atletica leggera. Il Comitato Olimpico norvegese ha affermato che Gjert non otterrà l'accreditamento per le Olimpiadi di Parigi di quest'estate, come è avvenuto ai Campionati mondiali di atletica leggera dello scorso anno.

READ  Christophe Urios (Clermont), dopo la vittoria contro lo Stade Français: “Una partita dura”



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *