Glasgow vince lo United Rugby Championship a Pretoria contro i Blue Bulls


Prova di una vera impresa, è stata la difesa finale di una palla portata sudafricana – una specialità locale, che il Boks ha fatto nuovamente domanda sabato pomeriggio contro il Galles – che gli scozzesi di Glasgow hanno vinto (16-21) a Pretoria contro i Blue Bulls, nella finale dello United Rugby Championship (ex Celtic League).

Hanno quindi vinto il campionato per la seconda volta nella loro storia, dopo il 2015. All’epoca, la competizione non accoglieva ancora le franchigie sudafricane, integrate nell’URC dalla stagione 2017-2018. Succedono al Munster, già vincitore in Sud Africa lo scorso anno. Era a Cape Town, sul campo degli Stormers.

Un secondo titolo dopo il 2015

Tuttavia, sono stati i sudafricani, imperiali in casa, a partire meglio, portandosi in vantaggio per 13-0 al 26′. Un punteggio che hanno mantenuto fino al 40+1° minuto, momenti in cui Sam Cummings ha dato speranza a Glasgow segnando una meta prima di tornare negli spogliatoi (13-7). Due nuovi segni nel secondo tempo, dei nazionali scozzesi George Turner e Huw Jones, hanno permesso al Glasgow di passare in vantaggio. Prima del brivido finale su una maul sudafricana alla sirena, che gli scozzesi sono riusciti a seppellire.

READ  “Dobbiamo emozionarci di nuovo”, dichiara Emmanuel Macron prima dell’inizio delle Olimpiadi del 2024



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *