Gli Iowa Hawkeyes di Caitlin Clark vengono sconfitti nella finale NCAA dalla Carolina del Sud



La grande avventura di Caitlin Clark (22 anni) si è conclusa all'ultimo passo. Domenica sera, gli Iowa Hawkeyes hanno perso nella finale del torneo femminile del college americano (NCAA) contro i South Carolina Gamecocks (75-87). Fenomeno del basket universitario, il leader dell'Iowa stabilisce record ed è molto popolare tra i giovani americani. In finale ha segnato ancora una volta 30 punti, raccolto 8 rimbalzi e realizzato 5 assist ma ha anche sbagliato molto (10/28 al tiro). Nonostante la sconfitta, è stata ampiamente elogiata dai compagni di squadra e dal pubblico.

Clark superstar nonostante tutto

Giocando la sua ultima partita universitaria prima di passare ai ranghi professionistici della WNBA, Clark sognava di finire la sua carriera universitaria in grande stile. Invano. Questo è il secondo anno consecutivo che fallisce nella sua ricerca di un titolo. Ma è riuscita comunque ad imporsi tra i fenomeni del basket negli Stati Uniti. All'inizio della settimana, durante i quarti di finale contro i giocatori della Louisiana, ha segnato 41 punti, inclusi 9 canestri da tre punti, e realizzato 12 assist.

Da parte loro, le giocatrici della Carolina del Sud hanno convalidato con questo titolo una stagione regolare eccezionale che hanno concluso imbattute, qualcosa che solo nove squadre femminili avevano ottenuto prima di loro, l'ultima delle quali nel Connecticut nel 2016. Portate da un attacco focoso durante tutta la stagione (85,6 punti a partita in media), alla squadra è stata assegnata la favorita per il titolo.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *