Gli Orlando Magic di Paolo Banchero resistono ancora in casa e portano Cleveland in gara 7



Finora è chiaro: nessuna delle due franchigie vuole lasciare una partita nella propria fortezza. Dall'inizio della serie, Orlando e Cleveland si sono battuti colpo su colpo, vincendo ciascuno le partite casalinghe, e così è stato anche nella notte tra venerdì e sabato, con questo successo dei Magic (109-96) in Florida, che porta alla partita decisiva in Ohio prevista per domenica alle 19:00.

Donovan Mitchell potrebbe aver segnato 50 punti in totale (con 22 su 36 tiri), la guardia dei Cavaliers era troppo isolata nella seconda parte della partita (ha segnato tutti i punti della sua squadra nell'ultimo quarto) per Cleveland ottenere un risultato migliore.

Lezioni per Banchero

Di fronte, un diligentissimo Franz Wagner (tiro libero 11/11) ha permesso a Orlando di iniziare perfettamente la partita, segnando 14 dei suoi 26 punti nel primo quarto. Anche Jalen Suggs ha aiutato realizzando sei triple (22 punti in totale). Ma è soprattutto il giovane All-Star Paolo Banchero (21 anni) a portare ancora una volta la franchigia della Florida.

 » Sono emozionato. Colpito o mancato »

READ  Tadej Pogacar era pronto a lasciare la maglia rosa al Giro

Il nativo di Seattle, che ha segnato 10 dei suoi 27 punti nell'ultimo quarto, sembra essere sulla buona strada dopo la sua già solida Gara 5 (39 punti e 14 su 24 tiri per una sconfitta di un solo punto). “Abbiamo sicuramente imparato molto durante questa serie, sappiamo cosa funziona e cosa nosi è congratulato con Banchero dopo l'incontro. Sappiamo cosa dobbiamo fare per vincere. Sono emozionato (riguardo alla partita decisiva). Colpito o mancato. »

Orlando in fallimento ai play-off da 14 anni

Orlando, quinto nella stagione regolare, non vince una serie di play-off da 14 anni, nonostante abbia partecipato al primo turno nel 2011, 2012, 2019 e 2020 (sconfitta per 4-1 contro il Milwaukee).

Il compito si preannuncia difficile all'esterno, ma neanche Cleveland ha avuto successo dopo la sconfitta nella finale NBA nel 2018. Qualificatasi solo una volta per gli spareggi da allora, la franchigia dell'Ohio ha perso al primo turno l'anno scorso. “Dobbiamo solo tornare a casa per occuparci di questa faccenda”disse Mitchell, con sicurezza.



Source link

News352
Les derniers articles par News352 (tout voir)

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *