Gli strilloni presenteranno le medaglie dei Giochi di Parigi 2024



Antoine Arnault, Direttore Immagine e Ambiente del gruppo LVMH, ha svelato martedì a Parigi la divisa dei 515 volontari che porteranno le medaglie durante le cerimonie protocollo dei Giochi Olimpici e Paralimpici. Come preambolo alla sua presentazione davanti a una platea di giornalisti, ha precisato che seguirà “come tutti i francesi, l’evoluzione del panorama politico del paese. E per quanto riguarda i Giochi, nulla potrà toglierci l’entusiasmo. Questa è una sfida magnifica per il nostro Paese. E sono certo che la nostra Nazione sarà all’altezza di questo appuntamento con la storia. » Prima di aggiungere, poco dopo: “L’essenza stessa dei Giochi è quella di essere un evento di tregua universale che unisce persone e paesi. Credo che ci sarà una forma di tregua sul piano politico. »

Il manager è poi tornato all’outfit sobrio ed elegante, composto da una polo, pantaloni larghi e un berretto da strillone prodotti principalmente in Francia con materiali ecologici al 100% e confezionati da un team responsabile delle divise all’interno di LVMH. “Volevamo essere presenti nella parte sportiva, e abbiamo trovato così attorno alla cerimonia di protocollo, disse Antoine Arnault. L’outfit riecheggia le silhouette degli anni ’20, quando Parigi ospitava i Giochi. Questo è anche il momento della nascita dello stile flapper. Per noi era importante fare un riferimento ad esso adottando questo stile unisex. »

READ  Olivier Krumbholz, tecnico dei Bleues dopo il successo contro la Norvegia: “La squadra francese c'è ancora”

I giovani, dai 18 ai 21 anni, selezionati da Parigi 2024 tra le federazioni sportive di tutta la Francia, manterranno poi le loro tenute. Nessuno sarà commercializzato. Inoltre, è stato appositamente progettato un vassoio, rivestito con l’iconica tela Vuitton, dove verranno riposte le medaglie durante le cerimonie. Inoltre non sarà messo in vendita. Alla domanda sulla presenza di un marchio, che normalmente è severamente vietato dal CIO, Antoine Arnault ha risposto con un sorriso: “Il marchio non è sul tabellone. È un modo subliminale di essere presente. »

“Gli atleti francesi plurimedagliati avranno accesso ad un box dedicato”

Sephora si è attivata sul relè della torcia. Moët Hennessy sarà presente in qualità di ospitalità durante i Giochi. “Le nostre squadre sono impegnate in una maratona logistica per consegnare in tempo tutte le bottiglie di champagne e vino,” disse il leader. Dior sarà infine l’ultima maison attivata, la sera della cerimonia di apertura, il 26 luglio, in uno dei dodici tavoli per il momento ancora segreti.

Durante i Giochi, oltre al Champions Park del Trocadéro, il gruppo sarà presente anche al Club France “di cui siamo partner, ha commentato Antoine Arnault. Gli atleti francesi plurimedagliati avranno accesso ad un box dedicato. Il grande pubblico potrà scoprire le nostre produzioni olimpiche e paralimpiche. » Alla domanda su un possibile prolungamento della partnership con il mondo olimpico, a Los Angeles nel 2028 o addirittura in Francia nel 2030, è intervenuto Antoine Arnault. “Niente è escluso. Ma ci concentriamo sul nostro evento attuale e una volta che tutto andrà bene, potremo pensare a quello che verrà dopo. Ma abbiamo ancora più legami con la città di Parigi che con le Alpi. »

READ  Jannik Sinner vince in due colpi su Tallon Griekspoor nel primo turno dell'ATP 500 di Halle



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *