Grazie ad un grande Vincent Gérard, Istres raggiunge la finale della Proligue



Con 17 parate al 40%, Vincent Gérard ha contribuito notevolmente al successo dell'Istres, questo sabato a Sélestat, nella semifinale della Proligue Final Four (P2) contro il Sélestat (28-26). Questa vittoria garantisce che l'Istres tornerà nell'élite la prossima stagione ancor prima di giocare la finale, questa domenica, contro il Tremblay-en-France, vincitore nel primo pomeriggio a Frontignan (37-29).

Un successo logico dal momento che il Tremblay-en-France ha dominato il campionato, finendo primo nella fase regolare e assicurandosi così un ritorno alla Starligue nel 2024-2025. Un esercizio che Vincent Gérard (37 anni) non disputerà da quando è portiere della nazionale ha deciso di riattaccare al termine di questa stagione, che spera di concludere con la partecipazione alle Olimpiadi della prossima estate.

Un ritorno a Istres come una rinascita

È anche per questo che il miglior portiere dei Giochi Olimpici di Tokyo 2021 ha accettato di venire a giocare nella serie minore quando il Kiel, il gigante tedesco dove è arrivato l'estate scorsa, ha deciso non mantenerlo, a gennaio. All'epoca, il francese era reduce da un'operazione di pubalgia ostinata, che aveva portato all'assunzione come medical jolly di Samir Bellahcene a Kiel. Dopo aver ottenuto ottimi risultati fin dal suo arrivo, l'ex giocatore del Dunkerque ha visto il suo contratto prolungato per una stagione, cosa che ha portato anche alla partenza di Gérard.

READ  Gravelines-Dunkerque salva la testa in Betclic Elite, Blois retrocede

Cogliamo quindi l'emozione di Vincenzo Gerard questo sabato per la penultima partita di club della sua immensa carriera. “ Quando vedremo l'anno che ho trascorso, come Istres mi ha riportato indietro, sono felice di aver partecipato al ritorno in Starligue » ha confidato al microfono di beIN Sports, « Ringrazio gli ex giocatori dell'Istres, con cui ho giocato dal 2008 al 2010, che mi hanno sostenuto a debita distanza. Quando sono arrivato a Istres mi è stato detto chiaramente che l'obiettivo era questa Final Four ma anche accompagnarmi a gareggiare alle Olimpiadi. Non ho sentito alcuna pressione ma sostegno, questo è il segno degli adulti » salutò Vincent Gérard.

Il campione olimpico del 2021 è incluso nella lista dei 35 giocatori selezionati per l'inizio della preparazione olimpica il 20 giugno a Tignes. Prima di ciò, ha una missione da portare a termine questa domenica: aiutare l'Istres a diventare campione francese della D2. Titolo che manca al suo pur sostanzioso palmares.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *