Grégory Lorenzi, l'artefice del miracolo di Brest verso Rennes?



A meno che la situazione non cambi, la partenza di Florian Maurice (e del suo braccio destro Jérôme Bonnissel?) verso il Nizza sembra prendere forma e il Rennes si è necessariamente preparato a questa eventualità. Come annunciato dieci giorni fa, diverse strade sono state esplorate o proposte, e i profili di Grégory Lorenzi (Brest) e dell'italiano francofono Frédéric Massara (ex Roma e Milan), che hanno incontrato i rappresentanti del Rennes, sono i più gettonati .

L'azionista avrebbe messo Lorenzi in pole

Lorenzi interessa anche a RC Lens, ma se la settimana scorsa il futuro del ds del Brest era apparso altrove, è ancora così? Oppure le richieste che gli sono state rivolte potrebbero aver spinto Brest a cercare di migliorare significativamente la sua situazione nella speranza di mantenerla? Questa è un'ipotesi che ha preso piede martedì.

Il Rennes resta una possibilità se la scelta verrà approvata dall'azionista, la famiglia Pinault, a Julien Stéphan, che si pronuncia anche lui sulla questione. Il finale di stagione, però, non depone a favore di quest’ultima. L'azionista sarebbe favorevole all'arrivo di Lorenzi e questo potrebbe bastare per validarne l'arrivo, a meno che l'allenatore del Rennes non propensi ad un altro profilo come quello di Massara, che ha esperienza di grandi club e conosce bene il mercato francese.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *