Habz e Bédard: la Federazione europea critica la Francia



In un comunicato stampa pubblicato lunedì, la Federazione europea di atletica leggera (EA) ha annunciato di aver finalmente accettato l'iscrizione degli atleti francesi Azeddine Habz (1.500 metri) e Simon Bédard (10.000 m) per i Campionati Europei, che inizieranno venerdì a Roma . Venerdì, annunciando la sua selezione per la competizione, la Federazione francese lo ha riconosciuto “un errore di immissione amministrativa” e quindi ho dimenticato di registrarli.

“Oltre a non aver tesserato due suoi atleti, questa federazione (la FFA) non ha rimosso 12 atleti che aveva pre-iscritti e che alla fine non parteciperanno alla competizione, bloccando di fatto 12 posti per atleti di altre federazioni”, ha aggiunto EA. Di fronte alla rabbia di molti atleti e allenatori europei, e “visto il numero di atleti interessati”, ha inoltre deciso di autorizzare le Federazioni penalizzate ad iscrivere i propri atleti qualificati per i 12 posti lasciati vacanti dalla FFA. Da venerdì, Jean Gracia, vicepresidente della FFA, aveva annunciato di aver contattato EA per trovare soluzioni e non penalizzare gli atleti.

“Dopo più di quattro giorni di appelli e trattative intense, ho finalmente ricevuto la bella notizia: l’European Athletics ha deciso di reintegrarmi, proprio come il mio compagno di squadra Azeddine Habz”si è rallegrato Simon Bédard su Instagram.

READ  I Blues vincono contro l'Olanda nella Nations League



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *