I Bleues dominano i cechi in preparazione



Le serate si susseguono e non sono le stesse per il Blues. Venerdì sera, al palazzetto dello sport di Mulhouse, i giocatori di Emile Rousseaux hanno subito, a porte chiuse, la legge dei cechi (0-3: 24-26, 24-26, 23-25) in occasione della quarta ed ultima partita di preparazione per la Società delle Nazioni, che attaccherà per la prima volta mercoledì 15 maggio, ad Antalya (Turchia) contro la Germania.

In assenza dei dirigenti lasciati a riposo, Héléna Cazaute, Lucille Gicquel e Amandine Giardino, l'allenatore belga aveva scelto di posizionare, come il giorno prima, ancora una volta Iman Ndiaye in prima linea (29/12 in attacco) così come la coppia Maeva Schalk (7 punti), figlia dell'ex nazionale Marc Schalk e Virginie Roure, e Halimatouh Bah (12 punti) in ricezione. Al centro, Amandha Sylves ha giocato una buona partita (10 punti a 5/9 in attacco, 3 ace e 2 muri) mentre Amélie Rotar (5 punti) è entrata nel terzo set e Biterroise Manon Bernard è stata schierata come libero.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *