I calciatori danesi rinunciano agli aumenti dei bonus per sostenere la squadra femminile



Per consentire alle loro controparti femminili migliori condizioni economiche, le calciatrici della Nazionale danese hanno rinunciato ad un aumento dei loro bonus, un “ misura straordinaria “, ha indicato questo venerdì il sindacato dei giocatori. “ La squadra maschile ha scelto di non chiedere un aumento di stipendio (…) migliorare le condizioni della squadra femminile », Ha spiegato all’AFP un portavoce del sindacato, Magnus Hviid.

Questo è  » una misura straordinaria per contribuire a compiere questo piccolo passo nella giusta direzione « , ha aggiunto, riconoscendo che c’era » ancora altri soffitti di vetro da rompere per garantire pari opportunità e condizioni all’interno delle squadre nazionali. » Tra l’altro i bonus restano diversi e non si può ancora parlare di parità salariale tra nazionali femminili e maschili.

Bonus equivalenti

Gli uomini, però, ottenuto lo stesso stipendio base per la Nazionale femminile e quella maschile, nonché una migliore copertura assicurativa per la Nazionale femminile “, ha detto il signor Hviid. L’accordo, firmato a fine maggio, prevede bonus gara identici per donne e uomini durante le partite in trasferta.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *