i casi esplodono tra gli under 50


In caso di cancro del colon-retto, il tumore maligno colpisce l'intestino crasso (noto anche come colon) e il retto. E se prima questa malattia veniva diagnosticata generalmente nei pazienti più anziani (oltre i 50 anni), negli ultimi anni sembra emergere una nuova tendenza che preoccupa i medici. In effetti, molti casi si verificano sempre prima. E se queste osservazioni sembrano riguardare in generale tutti i tipi di cancro, questa forma di cancro sembra preoccupare più particolarmente il numero crescente di pazienti giovani, con in particolare il numero di casi che esplodono tra gli adolescenti.

I casi di cancro del colon-retto tra i giovani stanno diventando sempre più comuni

Un recente nuovo studio, che sarà presentato il 20 maggio alla Digestive Disease Week di Washington, ha esaminato le informazioni contenute in un database statunitense, il Disease Control Wonder Database, per analizzare le tendenze relative ai tassi di cancro del colon-retto in una popolazione più giovane (tra 10 e 10 anni). 44 anni rispetto a 50 anni e oltre per i normali pazienti a rischio.)

I risultati però sono preoccupanti. In effetti, lo dimostrano i numeri dei casi tra il 1999 e il 2020 un'esplosione del 500% tra i bambini dai dieci ai quattordici annipassando quindi dallo 0,1 per 100.000 nel 1999 allo 0,6 nel 2020. L'aumento è 333% tra gli adolescenti dai quindici ai diciannove anni che, se erano 0,3 per 100.000 nel 1999, sono aumentati a 1,3 nel 2020. Infine, l’aumento è 185% tra i giovani dai venti ai ventiquattro anniovvero 2 su 100.000 nel 2020 rispetto a solo 0,7 nel 1999.

READ  Il Pentagono voleva decodificare le navi aliene

Gli aumenti riguardano anche i trentenni. In effetti, i ricercatori stimano l’aumento a 71% tra i 30 e i 34 anni e 58% tra gli adulti tra i 35 e i 39 anni. « Il cancro del colon-retto non esiste più non è più considerata una malattia che colpisce solo le persone anziane », Afferma il dottor Islam Mohamed, specializzando in medicina interna presso l'Università del Missouri-Kansas City (Stati Uniti). “ È importante che il pubblico lo sappia segni e sintomi » di questa malattia.

Carcinoma intestinale, cancro del colon-retto, tumore maligno del colon
Crediti: Dr_Microbe/iStock

Figure da mettere in prospettiva

Anton Bilchik, oncologo chirurgico del Providence Saint John's Cancer Institute di Santa Monica (Stati Uniti) che non ha partecipato allo studio e interroga par Notizie mediche oggi, vuole essere rassicurante. “ Usano percentuali molto alte per suggerire che ci sia un aumento del 400 o 500% nei pazienti giovani con diagnosi di cancro al colon. Tuttavia, se lo traduciamo in numeri assoluti, stiamo parlando di una differenza di uno o due per milione contro sei per milione » tenendo conto dell'aumento.

Tuttavia questa tendenza non sembra destinata a scomparire e può mettere in discussione le ragioni di tali osservazioni all’interno della popolazione.

Come spiegare queste diagnosi in età sempre più giovane?

Come spiega il dottor Mauricio Maza, consigliere regionale dell'OPS per la prevenzione e il controllo del cancro BBC Mondo: « stiamo passando da un’era di malattie infettive a un’era di malattie croniche, e ha molto a che fare con lo stile di vita delle persone. »

Et l'ereditarietà e la predisposizione genetica sono fattori di rischio notevolil’esperto aggiunge che “ IL tendenze nell’obesità, nel fumo, nel consumo di alcol e nella dieta modifica » (soprattutto con un consumo troppo elevato di carne rossa e alimenti trasformati in alimenti ultra-processati ricchi di grassi e troppo poco di frutta, verdura e fibre), che può in definitiva influenzare l'incidenza di questo tipo di cancro e quindi favorirne l'aumento prolungato negli ultimi anni su scala globale. Ci sono anche altri fattori come mancanza di attività fisica regolare e mancanza di sonno.

READ  La Cina è già al ritorno con i suoi campioni dal lato nascosto della Luna

Altri fattori di rischio per il cancro al colon

Lo sottolinea anche Anton Bilchik l'uso di antibioticiÈ noto che il nostro corpo ha trilioni di batteri che compongono il microbioma e svolgono un ruolo importante nell’immunità e nella prevenzione del cancro del colon-retto e delle malattie cardiovascolari. È certamente possibile che l’uso indiscriminato di antibiotici in giovane età possa farlo neutralizzare alcuni di quei batteri buonipredisponendo così i giovani allo sviluppo del cancro al colon a lungo termine.. »

Avverte inoltre l'importanza di alimentazione antinfiammatoria e abitudini quotidianee per ridurre quelli che sono pro-infiammatori, che hanno dimostrato di favorire il cancro: “ dovremmo prestare attenzione a ciò che è antinfiammatorio fin da piccoli, ad esempio mangiando i cibi giusti e seguendo una dieta equilibrata, privilegiando cibi freschi, ma soprattutto praticando sport ed evitando uno stile di vita eccessivamente sedentario. »

Prevenzione e ricerca: fondamentali di fronte al cancro del colon-retto

tumore del colon del cancro del colon-retto con nastro blu
Crediti: Lettera Dangsungnoen/iStock

Per molti medici e ricercatori l’aumento dei casi deve comunque motivare un lavoro di ricerca più approfondito identificare i fattori di rischio accompagnato da campagne di prevenzione (alcol, tabacco, alimentazione, sedentarietà, ecc.) per non lasciare che questa tendenza al rialzo dei casi prenda piede e persista.

Potete trovare il comunicato stampa dei ricercatori ecco.





Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *