I catalani Dragons battuti a Wigan nella 10a giornata di Super League



Seconda sconfitta di fila per i Dragoni catalani, che dopo aver subito 30 punti a Leighne ha presi 30 a Wigan questo giovedì sera (30-8), anche se l'intensità e la voglia non erano paragonabili.

Alla ricerca di una reazione dopo la disfatta della scorsa settimana, i Perpignans, ben in posizione durante i primi venti minuti, si sono portati subito in vantaggio per 8-0 dopo un rigore di Arthur Mourgue e una meta di Julian Bousquet davanti a un Wiganers febbrile all'inizio.

Ma davanti al pubblico del DW Stadium, i Ciliegio e Bianco si sono affrettati a reagire con una meta di Luke Thompson al 28'. E se nell'intervallo i Dragoni sono passati in vantaggio, al rientro dagli spogliatoi si sono subito disillusi. Approfittando dell'indisciplina catalana, i giocatori del Wigan, in due accelerazioni, hanno segnato due mete in rapida successione grazie alle ispirazioni di Harry Smith, autore di un calcio sopra le righe per se stesso (45esimo) e di un passaggio fulmineo per Adam Keighran, il ex catalano, quattro minuti più tardi (18-8, 50esimo).

I giocatori di Steve McNamara, che ancora una volta hanno mancato di realismo a fine partita, ospiteranno il Leeds l'11 maggio, nel corso dell'undicesima giornata.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *