I Clippers prendono il controllo contro Dallas nel primo turno dei play-off NBA



È il suo volto a comparire per primo nel video trasmesso dai Clippers poco prima della partita. Ma, come dal 31 marzo, Kawhi Leonard, il miglior giocatore della franchigia, è rimasto in borghese in panchina, ostacolato da un'infiammazione al ginocchio. Avvalendosi di una rosa con quattro giocatori All-Star, l'altra squadra di Los Angeles ha potuto contare su James Harden e Russell Westbrook per evitare una spiacevole sorpresa in apertura dei play-off del 2024 contro Dallas (109-97). Anche il discorso disastroso dei Mavericks non ha fatto male.

Harden e Zubac danno il tono

In una Crypto.com Arena in cui rimanevano pochi posti vuoti per un match iniziato all'ora di pranzo, i Clips sono subito passati in vantaggio, prima grazie a Ivica Zubac, autore di 10 punti nel primo quarto, poi per la mano calda di Harden ( 3/3 in tre punti). Luka Doncic ha tenuto a bada i Mavs segnando 11 punti, senza però essere minimamente efficace. I rossoblù allineano i canestri mentre i texani continuano a mancarli: 2/18 dalla linea e nessun punto segnato da Doncic nel secondo quarto.

Illustrazione delle difficoltà dei Mavs, Maxi Kleber, che aveva appena concesso tre tiri liberi a Harden (20 punti all'intervallo), ha immediatamente inviato un passaggio in tribuna. Al contrario, lo spettacolare alley-oop di Westbrook ha simboleggiato il dominio dei locali (56-30 all'intervallo). Un tiro dalla distanza, ancora, di Harden, ha aperto il terzo periodo, durante il quale Zubac ha brillato, proseguendo la sua stagione (20 punti, 15 rimbalzi). Di fronte, Kyrie Irving, con il 16% di successo nel primo tempo, ha finito per trovare il suo tocco (31 punti in totale).

READ  La sepoltura di una lince di 1.500 anni intriga gli archeologi

Il vantaggio all'inizio dell'ultimo quarto (87-64) era confortevole ma non del tutto rassicurante per una squadra incline a sprecare quest'anno (sconfitta nonostante 21 punti in più rispetto ai Lakers nell'ultimo quarto o 13 contro i Bucks). Westbook è tornato alle sue cattive abitudini con un tiro dritto nel tabellone e un passaggio per nessuno. Dallas e Doncic (33 punti, 13 assist) mettono nel mirino. Il divario si è rapidamente ridotto a 15 unità. Ma Paul George, 7 punti in 80 secondi (22 alla fine), ha scacciato il panico prima che Harden, discreto per molti minuti, sollevasse ancora un po' i suoi con un sesto tiro vincente (28 punti).

I Clippers sono in vantaggio per 1-0 nella serie. Gara 2 nella notte tra martedì e mercoledì, sempre a Los Angeles e probabilmente ancora senza Leonard.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *