I fratelli Naudet gireranno il film ufficiale delle Olimpiadi di Parigi 2024



“Siamo discreti” discutono… Ma finisce per farsi vedere. Sulla scia di Tony Estanguet, presidente della COJOP, spesso compaiono due sagome. E stavano ancora girando questo martedì pomeriggio quando la fiamma olimpica ha salito i gradini del Palais des Festivals di Cannes. Stanno lavorando diligentemente e discretamente già da diversi mesi. Non necessariamente hanno volti noti e preferiscono nascondersi dietro le loro opere, a cominciare dai film. New York: 11 settembre sull'attentato al World Trade Center di New York nel 2001. I fratelli Naudet, Jules e Gédeon, sono stati scelti per girare il film ufficiale dei Giochi Olimpici di Parigi 2024.

Il contratto del CIO è chiaro: “catturare l'anima di una specifica edizione considerando il contesto sociale e culturale in cui si svolge. » Grandi registi venivano regolarmente chiamati a immortalare i Giochi: Claude Lelouch (Grenoble 1968 e Monaco 1972), Milos Forman (Monaco 1972), Carlos Saura (Barcellona 1992), Kon Ichikawa (Tokyo 1964), Naomi Kawase (Tokyo 2021) che hanno portato a opere che a volte sono insoliti, a volte accademici. I discreti fratelli Naudet sono soprattutto documentaristi meticolosi. Stavano filmando la vita quotidiana in una caserma di New York quando due aerei kamikaze si schiantarono contro le torri gemelle del World Trade Center. Hanno documentato anche gli attentati di Parigi del 13 novembre 2015. Erano entrati nella cava, tramite Speranza, guanti e redenzione, un documentario sulla boxe nel Bronx e ad Harlem. Questo martedì sera nello show presenteranno nei dettagli la loro visione del film su Parigi 2024 C per te su Francia 5.

READ  David de la Cruz incoronato campione spagnolo della cronometro



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *