I koala potrebbero prevedere i giorni più caldi


Di fronte al riscaldamento globale, la fauna selvatica deve essere più creativa per affrontare i giorni più caldi dell’anno. Un team di ricercatori australiani ha esaminato il caso del koala, rivelando una tecnica di autoregolazione mai osservata prima nel marsupiale.

Un recente studio pubblicato sulla rivista scientifica Fisiologia della conservazione rivela che i koala hanno il dono di prevedere il tempoe in particolare rilevare quali saranno i giorni più caldi dell’anno. Una facoltà sorprendente che lo consentirebbe ai marsupiali regolarne il temperatura corporea.

Come possono i koala prevedere il tempo e rilevare i giorni più caldi?

Per effettuare il loro studio, gli scienziati hanno potuto analizzare, nell’arco di due settimane, il comportamento di una colonia di koala del Nuovo Galles del Sud durante le ondate di caldo, vale a dire il periodo più caldo dell’anno.

Normalmente, i koala manterrebbero la loro temperatura corporea a 36,3°C. Quando giorno più caldo dell’annogiustificando a 40,8°Canche la temperatura corporea osservata negli animali è salita a 40,8°C. La mattina di quello stesso giorno, il temperatura di koala della colonia è stato misurato a 32,4°C, il più basso mai registrato. Queste osservazioni rivelano poi che l’animale è in grado di regolare la propria temperatura in modo ottimale affrontare le condizioni più calde.

koala tronco Australia marsupiale che dorme
Crediti: John Carnemolla/iStock

Uno dei responsabili del gruppo di lavoro indica che questo adattamento consentirebbe ai koala di abbandonare il pianeta calore corporeo aumentare con la temperatura dell’aria invece di provarci mantenere la temperatura normale ad esempio utilizzando l’acqua per rinfrescarsi:

Siamo rimasti sorpresi nello scoprire che i koala fluttuano la loro temperatura interna a seconda delle condizioni ambientali. Una tattica adattiva con il potenziale di ridurre il raffreddamento evaporativo.

Una tecnica che comporta dei rischi

Se la Tecnica di autoregolamentazione dei koala permette loro di affrontare le giornate più calde dell’anno, con il il riscaldamento globale, questa strategia potrebbe al contrario metterli in pericolo. Perché gli animali endemici dell’Australia non possono resistere temperature nettamente superiori a 40°C.

READ  James Webb fa una scoperta intrigante nel giovane Universo

La sopravvivenza dei koala dipende dalle misure di mitigazione del riscaldamento globale

Con qualche episodi di ondata di caldo e siccità probabilmente si intensificherà in futuro, koala e altri animali arboricoli erbivori soffrirà crudelmente dal temperature in aumento, spingendoli poi verso i loro limiti termici. Da qui l’importanza di misure di mitigazione del riscaldamento globale (riduzione delle emissioni di gas serrarimboschimento, creazione di corridoi ecologici, monitoraggio incendi, ecc.).

koala Australia fuoco fuoco foresta calore giornate calde
Crediti: Bennymarty/iStock





Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *