I Metropolitans 92 non hanno presentato ricorso per entrare in Pro B e si avviano verso la scomparsa



I Metropolitans 92 di Boulogne-Levallois, ultimi in Betclic Elite e retrocessi in Pro B, hanno vissuto una nuova svolta nella loro turbolenta off-season… e senza dubbio l’ultima. Sabato sera, il municipio di Boulogne-Billancourt, proprietario del club, non ha depositato il ricorso volontario, scaduto il termine concesso dalla Lega Nazionale (LNB), per manifestare la propria intenzione di tornare in Pro B.

Un progetto con Luc Dayan

Il 14 maggio i dirigenti del club Hauts-de-Seine, finalista un anno fa al Campionato francese con Victor Wembanyama (ora in NBA con i San Antonio Spurs), aveva deciso di non impegnarsi i Metropolitans in Championship, dopo una stagione catastrofica, quando il club stava quasi ricominciando da capo con la partenza della sua giovane stella.

Ma dieci giorni dopo, l’imprenditore Luc Dayan, che dirigeva diverse squadre di calcio (Lens, Lille, Strasburgo, Nantes), ha annunciato che stava proponendo in municipio un progetto per rilevare i Mets 92, in associazione con Eurostep Ventures, fondo di investimento statunitense.

Il municipio avrebbe cambiato idea nel giro di mezz’ora

Secondo le nostre informazioni, sabato intorno alle 23, il comune di Boulogne-Billancourt ha accettato di presentare il ricorso volontario alla LNB, ma ha cambiato idea mezz’ora dopo, senza fornire alcuna spiegazione agli interessati. Questo dietrofront segnerebbe la scomparsa del club nato nel 2007 con il nome Paris-Levallois, dopo la fusione tra Paris Basket Racing e Levallois Sporting Club Basket.

READ  Scopri tutto sull'applicazione di biglietteria Parigi 2024

Se lunedì fosse stato presentato ricorso volontario e registrato il trasferimento del club al progetto di Luc Dayan, i Mets avrebbero avuto un’udienza martedì davanti alla Direzione nazionale della consulenza e del controllo di gestione (DNCCG) per difendere il loro posto nella Pro B.

Annunciata martedì la composizione della Pro B

Secondo i testi della LNB esiste ancora la possibilità di adire la Camera d’appello federale. Un’ipotesi improbabile, poiché bisognerebbe predisporre un nuovo progetto di acquisizione – ammesso che il rifiuto di quella del signor Dayan spieghi la decisione del municipio – e che la Lega Nazionale debba fornire martedì la composizione di Betclic Elite e Pro B per il prossima stagione.

L’Évreux, 17esimo e penultimo in Pro B e quindi retrocesso in Nazionale 1, dovrebbe così essere mantenuto nel secondo livello nazionale.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *