Iga Swiatek dopo la sconfitta contro Yulia Putintseva a Wimbledon: “Non all’altezza”



Iga Swiatek battuta di Yulia Putintseva (3-6, 6-1, 6-2) : “L’ho lasciata totalmente rientrare in partita nel secondo set. Ho anche fatto qualche errore e lei ha rischiato. Mi sono sentito come se il mio livello di energia fosse sceso un po’ nel secondo set. Non sono riuscito a rimettermi in carreggiata. So cosa devo cambiare e lo farò. Ma la stagione sull’erba è finita, quindi non devo pensare a questa partita in termini di analisi per la prossima settimana perché sostanzialmente sarà completamente diversa sulla terra battuta rispetto al cemento.

“Passare da un campo da tennis dove mi sento come se stessi giocando il miglior tennis della mia vita ad un’altra superficie dove ho un po’ più di difficoltà, non è facile…”

In effetti questa parte della stagione non è facile perché siamo a metà stagione, in un momento in cui stiamo cambiando asfalto. Per me passare da un campo da tennis dove mi sento come se stessi giocando il miglior tennis della mia vita ad un’altra superficie dove ho un po’ più di difficoltà, non è facile… Tutto questo significa che non mi sono divertito molto a Wimbledon. Mi sentivo come se non fossi abbastanza bravo. Ma è il tennis, devi andare avanti. Avrò molte più opportunità quest’anno per mostrare il mio gioco e mi concentrerò su quello. »

READ  Nella lotta per la sopravvivenza, l'Union Berlino si separa dal suo allenatore a due giornate dalla fine



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *