Iga Swiatek espelle Madison Keys e accede alla finale di Madrid



Con Iga Swiatek le cose spesso vanno velocemente. Di fronte a Madison Keys, fan delle linee corte con i suoi colpi pesanti e vincitrice di Coco Gauff e Ons Jabeur nei turni precedenti, potrebbe andare ancora più veloce e ciò è stato confermato giovedì nelle semifinali del WTA 1000 a Madrid con una vittoria senza forzature (6-1, 6-3 in 1 ora e 10 minuti).

In condizioni piuttosto fredde, il polacco è entrato immediatamente in modalità “shustle”. Dopo una decina di minuti si è ritrovata sul 3-0 (0-30), mettendo in svantaggio la sua avversaria ad ogni tiro.

Nonostante un leggero risveglio dell'americana che ha beneficiato di due break point sul 3-1, ben parata da due buoni servizi, la numero 1 del mondo è rimasta fedele alla sua strategia di privare del tempo l'ex finalista statunitense dell'Open. Anche se le condizioni di gioco sono più veloci a Madrid che altrove con l'altitudine, la padronanza del gioco sulla terra battuta è molto più favorevole al tre volte vincitore del Roland-Garros (2020, 2022, 2023).

Come nel primo set, il polacco è riuscito a realizzare il break molto presto (nel terzo game) con un ottimo passaggio incrociato di rovescio per poi escludere un break ball (fallo di rovescio) prima di contenere gli attacchi avversari. Veloce e determinata come sempre, si è logicamente qualificata per la sua seconda finale consecutiva nella capitale spagnola. Nel turno successivo affronterà Aryna Sabalenka o Elena Rybakina, due grandi hit che spesso le hanno causato problemi.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *