Iga Swiatek tiene una conferenza al pubblico del Roland-Garros dopo la sua vittoria contro Naomi Osaka



Iga Swiatek è arrivata al terzo turno del Roland-Garros per un soffio e la tensione non si era ancora del tutto calmata quando è apparsa al microfono di Alex Corretja sul campo di Philippe-Chatrier all'indomani della la sua vittoria su Naomi Osaka mercoledì (7-6 (2), 1-6, 7-5).

La polacca non si è privata di dare lezioni al pubblico. « Mi dispiace parlarne, ho molto rispetto per te, ma suoniamo per te, perché è uno spettacolo, ha iniziato il numero 1 del mondo. Ma a volte c'è molta pressione, se gridi durante la manifestazione o prima di un ritorno, è molto difficile ritrovare la concentrazione. » Swiatek aveva ancora un punto in mente in cui si è ritrovata con un tiro al volo alto di dritto per giocare sul 5-4 contro di lei nel terzo set, 30-0 al servizio. Uno scambio in cui ha criticato una persona del pubblico per aver urlato poco prima del suo sciopero.

« Ci sono tanti soldi in gioco e uno o due punti possono cambiare tutto »

Iga Swiatek, dopo l'incontro

“Ne parlo perché sono il tipo di giocatrice che ha bisogno di stare nella propria bollaa poursuivi Swiatek. Per noi è molto serio, dedichiamo la nostra vita cercando di essere sempre migliori, ecco perché è molto difficile da accettare. Ci sono tanti soldi in gioco e uno o due punti possono cambiare tutto. Per favore, potete gridare e sostenerci tra uno scambio e l'altro, ma non durante, sarebbe fantastico. Spero che continuerò a piacervi, perché il pubblico francese tende ad avere facce turche che fischiano. Ma ti amo, mi piace sempre giocare qui. » Dove la polacca ha vinto 30 delle 32 partite giocate.

READ  Lando Norris, vincitore del GP di Miami: “Questo è solo l'inizio”



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *