Il barometro dei favoriti del Tour de France: Pogacar all’attacco, Roglic primo sconfitto



La Red Bull-Bora-Hansgrohe ha poi abbattuto il suo luogotenente, Alexander Vlasov, per limitare i danni, cosa che la squadra tedesca è riuscita a perdere 21 secondi a Bologna. “Non avevo le gambe migliori, non ero dove dovevo essere”ha ammesso Roglic, non demoralizzato da questa valutazione.



Source link

READ  Jean-Philippe Patrice medaglia di bronzo agli Europei di Basilea

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *