Il capitano del Mali Hamari Traoré è sospeso dalla sua Federazione



Molto critica nei confronti della Federazione maliana (FMF), in una lettera che ne metteva in dubbio il funzionamento, Hamari Traoré non ha tardato a farsi sanzionare dall’organismo. Il capitano degli Eagles è sospeso “per violazione dell’onore e della dignità, incitamento e ribellione contro la nazionale e il calcio maliano”ha indicato un funzionario, in condizione di anonimato, dopo il comitato esecutivo della FMF, organizzato il 27 giugno.

Minaccia di boicottaggio della selezione da parte dei giocatori

L’ex Rennais (32 anni, 59 presenze), ora sotto contratto con la Real Sociedad, è stato convocato dalla commissione disciplinare ma non ha risposto. Non è l’unico giocatore ad aver firmato questa lettera inviata a giugno, in cui tutti deplorano la mancanza di risultati per anni, il « cattiva gestione » del loro sport da parte dei loro dirigenti e la mancanza di professionalità di questi ultimi. I giocatori minacciano di boicottare la selezione se i loro dirigenti non pongono rimedio alla crisi che secondo loro sta attraversando il calcio maliano. La lettera destinata ai sostenitori ha suscitato scalpore in Mali.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *