Il Challenge Monal dovrebbe scomparire dal calendario nel 2025



Un giretto e poi si parte? Organizzata questo fine settimana per la prima volta a Saint-Maur-des-Fossés (Val-de-Marne), la Challenge Monal dovrebbe scomparire dal calendario internazionale per la stagione 2024-2025. Una decisione piena di significato per questa tappa storica della Coppa del Mondo di spada maschile, organizzata per la prima volta in Francia nel 1938.

Questa scelta, rammaricata tra le file della federazione francese (FFE), è la conseguenza di una nuova direttiva della federazione internazionale (FIE), che ha annunciato di voler distribuire meglio i suoi eventi internazionali senior e vedere un paese organizzare un massimo di due eventi a stagione.

Tuttavia, la Francia ne organizza attualmente tre: il Gran Premio di sciabola maschile e femminile a Orléans a novembre, la Coppa del Mondo di fioretto maschile e femminile a Parigi a gennaio e quindi la Coppa del Mondo di spada maschile a Saint-Maur-des-Fossés a maggio. Nella stessa situazione anche l’Italia, con due Mondiali (Padova, Legnano) e un Gran Premio (Torino).

“Sarebbe una decisione irrispettosa per tutti i volontari coinvolti nella buona riuscita del Monal e per le comunità che sono impegnate finanziariamente nell’organizzazione dell’evento”

Sylvain Berrios, sindaco di Saint-Maur-des-Fossés

READ  Il piano dei trasporti modificato per ridurre la chiusura delle stazioni della metropolitana per i Giochi di Parigi 2024

La FFE ha quindi dovuto decidere e, di fronte a due gare miste, è stata la Monal Challenge a essere sacrificata. Un annuncio che va male a Saint-Maur-des-Fossés. “Sarebbe una decisione incomprensibile, anche se la Francia domina la disciplina e ha notevoli possibilità di vincere medaglie quest’estate.si rammarica del sindaco Sylvain Berrios. Sarebbe anche una decisione irrispettosa nei confronti di tutti i volontari coinvolti nel successo del Monal e delle comunità che sono impegnate finanziariamente nell’organizzazione dell’evento. Infine, e soprattutto, si tratterebbe di una decisione di rinunciare al ruolo storico della Francia in questa disciplina. »

Il Ministro dello Sport lo presenterà sabato pomeriggio

Con la pubblicazione del calendario della stagione 2024-2025 prevista tra poche settimane, la FFE e gli organizzatori sperano ancora di trovare una soluzione per salvare la Challenge Monal, puntando in particolare sulla presenza questo sabato pomeriggio del Ministro dello Sport Amélie Oudéa-Castéra per cambiare una situazione molto brutta.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *