Il Chelsea vince strepitosamente sul Manchester United grazie alla tripletta di Cole Palmer



Le due squadre si sono affrontate testa a testa in uno scenario piuttosto folle e in un incontro offensivo molto vivace (28 tiri in porta per il Chelsea contro 19 per il Manchester United), questo giovedì (4-3). I Blues e i Red Devils, entrambi lontani dalle posizioni europee nella classifica della Premier League, hanno offerto uno spettacolo eccezionale nel primo tempo, segnando in particolare quattro gol, e nel recupero della partita che ha cambiato la partita per la seconda volta, questo tempo a favore dei Blues.

Il Chelsea ha vissuto una prima mezz'ora imperiale, caratterizzata da intensità e dominio della partita, di cui gli uomini di Mauricio Pochettino hanno saputo approfittare. Innanzitutto, alla prima occasione, il capitano Conor Gallagher, dimenticato in area di rigore, ha permesso ai Blues di passare in vantaggio in questo incontro (4°). Il brasiliano Antony, che ha commesso un fallo su Marc Cucurella sbilanciandolo in area, ha offerto il gol del break ai Blues (19esimo). Il rigore è stato trasformato dallo specialista Cole Palmer che ha segnato dodici rigori su dodici nella sua carriera.

Palmer come salvatore

Di rientro dagli spogliatoi, Antony si rimedia all'errore commesso in area nel primo tempo. Il brasiliano confeziona un cross perfetto, arrivando in corsa di Garnacho che mette di testa e manda la palla fuori dalla portata del portiere avversario Petrovic (67°).

Il Manchester United pensava di mantenere la vittoria, ma Palmer ha deciso diversamente. Il giovane attaccante 21enne ha guidato per primo la sua squadra al pareggio, dal dischetto, dopo un leggero contatto di Diogo Dalot su Madueke (90°+10). Poi, sull'ultimo corner, Palmer ha tentato la fortuna sparando un potente tiro nelle gabbie di André Onana, purtroppo deviato di petto da McTominay (90° + 11). Il Chelsea ha ripreso il sopravvento ma soprattutto ha ribaltato tutto.

Nonostante la sconfitta, il Manchester United resta sesto in classifica ma resta dietro al Tottenham, quinto e piazzato per l'Europa. Il Chelsea, nel frattempo, ha la sesta partita senza sconfitte e si trova ora al decimo posto.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *