Il cinese Ma Long non difenderà il suo titolo olimpico di singolare a Parigi



Non ci sarà il terzo titolo olimpico di singolare per il “Drago”. Ma Long, n. 3 del mondo e medaglia d'oro olimpica nel singolare a Rio nel 2016 e a Tokyo nel 2021, recente vincitore della Coppa del Mondo a Macao, non è tra i due cinesi selezionati nel singolare a Parigi (26 luglio-11 agosto).

Wang Chuqin, numero 1 del mondo, e Fan Zhendong, numero 2 e vice-campione olimpico a Tokyo, sono stati logicamente scelti dalla CTTA, la Federazione cinese di tennis da tavolo. Anche il primo contesterà doppio misto, con Sun Yingsha, il numero 1 al mondo. Anche Wanf e Fan faranno sicuramente parte della squadra cinese, il cui terzo giocatore non è stato ancora rivelato.

Ma Long, 35 anni e il più grande vincitore nella storia del tennistavolo mondiale (5 titoli olimpici e 15 titoli mondiali in tutte le discipline), detentore del record per il tempo trascorso al primo posto nel mondo (64 settimane), aveva annunciato che avrebbe giocato i suoi ultimi Mondiali a Busan (Corea del Sud) a febbraio, e i suoi ultimi Giochi asiatici lo scorso settembre.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *