Il CIO prevede di utilizzare l’intelligenza artificiale per proteggere gli atleti sui social network durante le Olimpiadi di Parigi 2024



Il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) utilizzerà l’intelligenza artificiale (AI) per bloccare tutte le forme di abuso sui social media che prendono di mira i 15.000 atleti e funzionari presenti ai Giochi Olimpici di Parigi il mese prossimo, ha detto venerdì il presidente del CIO Thomas Bach.

“Il CIO utilizzerà l’intelligenza artificiale a Parigi in diverse areeha detto Thomas Bach in una conferenza stampa. Uno di questi è la protezione, perché durante questi Giochi prevediamo mezzo miliardo di post sui social media. Se qualcuno dovesse leggere ogni post in un secondo, ci vorrebbero 16 anni. Il CIO fornirà quindi uno strumento di protezione proattiva utilizzando l’intelligenza artificiale per proteggere gli atleti dagli abusi online. Questo strumento di intelligenza artificiale offre un monitoraggio ampio, che copre 15.000 atleti e funzionari. Cancella automaticamente i post offensivi per tutelare gli atleti ».

Le misure riguarderanno tutti i tipi di abusi e non solo, in questo contesto internazionale teso, gli attacchi politici. Il CIO non ha fornito dettagli sul tipo di accesso all’account che gli atleti dovrebbero concedergli.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *