Il consulente German Burgos licenziato dalla Movistar dopo la sua battuta razzista su Lamine Yamal



Dopo aver prima si è scusatoil canale spagnolo Movistar ha annunciato giovedì il licenziamento del tedesco Burgos, all'indomani di un'osservazione giudicata « non appropriato » sulla Lamine Yamal di Barcellona, ​​durante Vittoria del Barça contro il PSG in Champions League (3-2). “Movistar Plus + e il tedesco “El Mono” Burgos interromperanno immediatamente la collaborazione sui programmi della piattaforma”ha annunciato il canale televisivo in un comunicato stampa.

“Tolleranza zero per qualsiasi comportamento discriminatorio”

Viene effettuata la misurazione “in conformità al codice di condotta interno” dell’emittente C1 in Spagna, “che comprende una politica di tolleranza zero per qualsiasi comportamento discriminatorio”, ha aggiunto Movistar. Dopo aver visto le immagini di Yamal che si destreggiava con un pallone nel riscaldamento prima del PSG-Barcellona, ​​il tecnico argentino (54 anni), ex vice allenatore dell'Atlético de Madrid (2012-2020), ha dichiarato che il giovane di 16 anni vecchio “finirebbe con il semaforo rosso” se la sua carriera fosse fallita, suggerendo che avrebbe sempre potuto destreggiarsi nell'accattonaggio.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *