Il Giappone vuole ripristinare la caccia alle balenottere comuni


Il Giappone non sembra imparare dai propri errori. Autorizzando la caccia alle balenottere comuni, una specie vulnerabile di balene che fatica a riprendersi dalla caccia commerciale subita all'inizio del XX secolo, il Paese del Sol Levante distrugge ogni speranza di ripresa.

La balenottera comune, una specie vulnerabile di balena

IL balenottera comune (Balaenoptera physalus) è un specie di cetacei appartenente alla famiglia dei Balaenopteridae. Con una lunghezza di circa venti metri, è il secondo mammifero più grande del pianeta dopo il balena Blu. Questa specie di balena si evolve nel oceani di tutto il mondopreferendo però le acque polari e temperate a quelle tropicali.

La balenottera comune suona a ruolo essenziale nella biodiversità marinacontribuendo a regolare le popolazioni delle sue prede (krill e piccoli pesci) e a mantenere l'equilibrio degli ecosistemi oceanici.

Beneficiando di a stato protetto seguendo a caccia commerciale che lo minacciava gravemente, la balenottera comune è nella lista rossa UINC (Unione Internazionale per la Conservazione della Natura) come specie vulnerabile dal 2018. Uno status dal quale alcuni paesi non sembrano dissuadere ripristina la tua caccia commerciale, con grande sgomento delle associazioni di protezione dell'oceano.

balenottera comune acqua di mare Groenlandia
Rorqual comune in tutta la Groenlandia – Crediti: Aqqa Rosing-Asvid/Wikimedia Commons

Il Giappone vuole ripristinare la caccia commerciale alle balenottere comuni

Questo mese di maggio segna la condanna a morte di balenottere comuni del Giappone. Il Paese asiatico ha infatti annunciato di voler autorizzare la caccia commerciale dei mammiferi, nel desiderio di avere risorse alimentari più “sostenibile”:

Le balene sono importanti risorse alimentari e dovrebbero essere utilizzate in modo sostenibile, sulla base di prove scientifiche.

Una decisione che resta ancora soggetta a validazione, ma che, se accettata, potrebbe aumentare drasticamente il numero di balene uccise. Al momento ce ne sono già tre specie di balene che sostengono i costi della caccia commerciale: il sei balena (Balaenoptera boreale), IL rorquale de Bryde (Balaenoptera edeni) e il balenottera minore (Balaenoptera acutorostrata), chiamato anche baleine de Minke.

READ  Nell’età della pietra anche il bacio poteva essere pericoloso

Per ricordare, in 2019il Giappone si ritirò dal Commissione baleniera internazionale (IWC), organismo creato alla fine della Seconda Guerra Mondiale incaricato di regolamentare la caccia alle balene, subentrando così all' caccia commerciale di animali nelle sue acque territoriali.

specie di balenottera comune del mare di balene del Giappone
Balenottera comune dell'Oceano Pacifico – Crediti: Ontspan/iStock





Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *