Il Leinster battuto nelle semifinali dello United Rugby Championship, nuova stagione senza trofei


Il Leinster sicuramente non può più farlo. Anche se la franchigia irlandese è composta in gran parte dalla squadra irlandese che ha vinto anche quest'anno il Torneo delle Sei Nazioni, è decisamente in difficoltà nei grandi eventi. Tre settimane dopo ha segnato nella finale di Coppa dei Campioni contro lo Stade Toulousain (31-22, ap), per la terza volta consecutiva nella finale della competizione europea, il Leinster ha perso (25-20) contro i Blue Bulls sudafricani nelle semifinali dello United Rugby Championship (ex Celtic Lega), questo sabato. L'altra semifinale, Munster-Glasgow, si svolgerà alle 19:00.

Gli irlandesi avevano ovviamente fatto la lunga trasferta a Pretoria con tutti i loro titolari – mentre solitamente lasciavano andare i sostituti in Sud Africa durante la stagione regolare – ma la presenza di tutti questi dirigenti non ha impedito questa nuova battuta d'arresto, la terza consecutiva. in semifinale dell'URC, competizione che non vince dal 2021.

Il Leinster punito al 67esimo

Tuttavia, sono stati i Leinstermen ad aprire le marcature, con James Lowe che ha concluso sulla sua fascia un 3 contro 2 ben negoziato dal suo primo gol Ross Byrne nel finale (0-7, 25esimo). Ma i sudafricani hanno pareggiato rapidamente con Johan Goosen, squarciando la cortina difensiva irlandese con una rimonta al 29' (7-7), e si sono addirittura portati in vantaggio (10-7) nell'intervallo.

READ  Austria: Gernot Trauner si ritira contro la Turchia, Ralf Rangnick nominato ambasciatore del calcio tedesco

Nella ripresa le due squadre si affrontano colpo su colpo, segnando una meta ciascuna. Prima che Sergeal Petersen segnasse la sua seconda meta della partita rubando una palla in aria a Ciarán Frawley, a meno di un quarto d'ora dalla fine della partita. La meta vince (25-20, 67esimo).



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *