Il Metz vince in casa del CSM Bucarest nell'andata dei quarti di finale di Champions League



Metz ha colpito duramente vincendo sul campo del CSM Bucarest nell’andata dei quarti di finale, questa domenica (24-27). Sostenuti da Hatadou Sako, eccezionale davanti alla sua gabbia (18 parate al 40%), i Dragonnes hanno fatto un passo avanti verso la Final Four di Budapest (1-2 giugno) in attesa della gara di ritorno nelle loro Arena, sabato 4 maggio.

Il Messines ha vinto dopo un duello ad altissima intensità contro una formidabile squadra rumena, desiderosa di tornare alle Final Four dopo quattro fallimenti consecutivi nei quarti di finale. Hanno vissuto dei vuoti di fronte ai tiri della stella Cristina Neagu (9 gol, accompagnati da 6 assist), a metà del primo periodo (da 4-6, 12°, a 12-10, 24°) poi in avvio secondi (da 15-61, 33, a 20-18, 43).

Il Metz va 5-0 in avvio dell'ultimo quarto d'ora

Ma sono stati i campioni di Francia ad arrivare ogni volta più forti. Il Metz è andato 4-0 prima dell'intervallo (12-14, 27°) dopo un timeout muscolare di coach Emmanuel Mayonnade, poi un 5-0 all'inizio dell'ultimo quarto d'ora (20-23, 49°).

Mentre lasciavano la sala, i Messines si davano il cinque in silenzio, senza troppe effusioni. Il ricordo dell'incubo di Ferencvaros, l'anno scorso nella stessa fase (sconfitta interna per 26-33 al ritorno dopo la vittoria per 32-26 in Ungheria), è ancora vivace. Per vedere Budapest e la Final Four per la terza volta dopo il 2019 (4° posto) e il 2022 (3°), dovremo essere solidi fino alla fine della partita di ritorno.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *